Crash Team Racing: Nitro-Fueled – contenuti da Crash Nitro Kart e non solo

Il genere kart e corse del franchise di Crash Bandicoot tornerà in un’unica soluzione in occasione di Crash Team Racing: Nitro-Fueled.

Nel corso della diretta live tenuta nelle ultime ore da Sony, State of Play, il publisher con Beenox e Activision hanno rivelato delle succose e importanti novità in merito ad uno dei videogiochi di punta dell’estate del 2019, Crash Team Racing: Nitro-Fueled.

Il videogioco, rifacimento da zero dello storico Crash Team Racing del 1999, includerà al lancio, non solo i contenuti dell’edizione originale, ma anche le piste, le arene e le modalità di gioco proprie di Crash Nitro Kart.

Crash Nitro Kart è considerato come un sequel non diretto di Crash Team Racing in particolare per la stessa tematica e genere che presentava. E’ stato pubblicato per la prima volta nel 2003 per PlayStation 2, GameCube e Xbox con la produzione di Vicarious Visions (stessi produttori di Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy, 2017).

E non è finita qui. Activision ha svelato che la versione PlayStation 4 di Crash Team Racing: Nitro-Fueled includerà contenuti retro (ossia i poligoni dell’epoca) come la tenuta di Crash, di Coco e di Cortex, così come piste e kart.

In occasione dell’evento è stato svelato anche un nuovo trailer che potete guardare di seguito:

Ricordiamo che il gioco in questione non è soltanto un remake fatto da zero. Difatti, presenterà dei contenuti inediti non presenti nella versione del 1999, precisamente vanterà nuove piste e nuove macchine non presenti nel gioco originale. Attualmente, tuttavia, non sappiamo di quali si trattino, ma verranno svelate in seguito.

Ricordiamo, in più, che Crash Team Racing: Nitro-Fueled sarà venduto in duplice edizione: standard e Nitros Oxide Edition che, chiaramente, costerà giusto un po’ di più. L’edizione speciale permetterà dal lancio di poter controllare nelle corse il personaggio di Nitros Oxide.

Crash Team Racing: Nitro-Fueled sarà disponibile dal 21 giugno 2019 su PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch.

Fonte: gematsu

1 Commento | COMMENTA ANCHE TU!

  1. PGV 2 3 aprile 2019

COMMENTA IL POST