Dragon Ball Super: l’anime tornerà a luglio?

0
Nuove indiscrezioni emerse di recente vogliono il ritorno della serie animata di Dragon Ball Super. Ecco cosa sappiamo sino ad ora.

Secondo quanto diffuso recentemente in esclusiva da Geekdom101, utente del web accreditato per l’attualità di Dragon Ball ed in particolare per rumor rivelatisi poi veritieri, la serie animata di Dragon Ball Super potrebbe ritornare in televisione a partire da luglio 2019.

L’insider ha pubblicato un video attraverso il proprio canale YouTube nel quale dichiara che maggiori informazioni potrebbero giungere tre le imminenti settimane e la fine di aprile, ma al momento nè Shueisha e nè Toei Animation hanno confermato o smentito tali voci.

In più, sempre secondo le voci, sembrerebbe che Toei Animation non avrebbe intenzione di trasporre nella serie animata gli eventi del lungometraggio di Dragon Ball Super: Broly (sebbene i 70 minuti di scene tagliate di cui abbiamo parlato recentemente tra le nostre pagine), per lasciare spazio all’adattamento dell’arco narrativo attuale de Il Prigioniero della Pattuglia Galattica.

Se siete ferrati con la lingua inglese, ecco a voi di seguito il video dell’insider che rivela lo scoop:

E non è finita qui.

Anche un altro influencer del web accreditato, @YonkouProd, ha espresso la sua opinione e sembra sia pensiero comune che l’anime potrebbe, parliamo sempre al condizionale, tornare a luglio 2019.

L’utente ha anche twittato che Naohiro Shintani, responsabile del character design di Dragon Ball Super: Broly, potrebbe essere ancora in carica nel ruolo per l’anime. In particolare, Shintani è attivo nella produzione dallo scorso anno e al momento starebbe lavorando al key animation, ovvero agli stadi di produzione del fotogramma delle animazioni che genereranno il filmato intero.

Questo è quanto emerso sino ad ora in soldoni. Il rumor arriva quasi ad un anno dalla conclusione giapponese dell’anime di Dragon Ball Super (25 marzo 2018) e non sembra essere un caso. Chiaramente prendete la notizia con le dovute precauzioni e non appena ne sapremo di più vi informeremo.

Prima di chiudere, ecco qui il sunto delle voci di spicco emerse in merito al ritorno di Dragon Ball Super:

  • Dragon Ball Super potrebbe tornare a luglio 2019;
  • Naohiro Shintani sarebbe il responsabile del character design;
  • La seconda serie potrebbe adattare gli eventi attuali del manga (Il Prigioniero della Pattuglia Galattica);
  • Annunci ufficiali potrebbero giungere per la fine di aprile.

Gli episodi inediti doppiati in italiano della serie animata di Dragon Ball Super sono attualmente in onda sulle reti Mediaset e alle prime battute dell’arco narrativo del Torneo del Potere (Universal Survival Arc).

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation, trasmessa in Giappone su Fuji Television la quale si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu. La serie si è conclusa con l’episodio numero 131 (Una conclusione miracolosa! Addio Goku, fino al giorno in cui ci rivedremo di nuovo!). La programmazione italiana dell’anime si è arrestata all’episodio 76.

Il sequel diretto della serie anime è il 20° film animato del franchise, Dragon Ball Super: Broly uscito il 28 febbraio con Koch Media Italia e Anime Factory.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 45, con i primi 40 scritti raccolti in 8 volumi. Il manga sta in questo momento affrontando l’arco narrativo Universal Survival (Torneo del Potere).

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics con i primi 6 volumi già disponibili per l’acquisto.Il 7° sarà disponibile dal 24 aprile 2019.

Fonti: CB, YouTube, Twitter

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui