Halo Infinite sarà un “reboot spirituale” della serie

0
Ulteriori dettagli su Halo Infinite arriveranno all’E3 2019, dopo la presentazione alla scorsa edizione.

I fan hanno chiesto a gran voce cosa li attende nel prossimo titolo Halo, dopo Halo 5: Guardians lanciato nel 2015. La storia è rimasta in sospeso da allora, e i fan vogliono sapere quando saranno finalmente in grado di concludere l’ultima tappa nella saga di Master Chief.

La rivelazione di Halo Infinite ha portato con sé la certezza che qualcosa di grande e diverso è in corso. Non è però ancora stata data una risposta precisa sul come, dal momento che il filmato di gameplay del titolo ha lasciato più domande che risposte. Fortunatamente, sembra che il 2019 sarà l’anno di molte notizie su Halo Infinite.

Durante una recente intervista tra IGN e la boss di 343 Industries, Bonnie Ross, lo sviluppatore ha spiegato perché il divario tra Halo 5 e Halo Infinite era così ampio: si è reso necessario lavorare su un nuovo motore di gioco alla base di Halo Infinite e dei giochi futuri della serie, noto come Slipspace Engine.

Ross ha confermato che altre novità su Halo Infinite arriveranno durante l’E3 2019, il momento migliore per Microsoft per mostrare a tutti i fan di Xbox le sue novità, data l’assenza di Sony. Ross ha anche rivelato che il team considera Infinite un “reboot spirituale” che si prefigge di riscoprire più o meno ciò che è un gioco di Halo.

Un rumor invece sostiene che Halo Infinite potrebbe arrivare come gioco di lancio sulla prossima console Xbox. Ciò tuttavia non significa che non comparirà su Xbox One, poiché è possibile che il gioco imiti The Legend of Zelda: Breath of the Wild e la sua doppia versione Nintendo Switch e Wii U.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui