La stand-up comedy italiana sbarca su Netflix grazie a tre nuove produzioni originali.

La nuova stand-up comedy italiana arriva su Netflix con tre speciali originali, con la comicità italiana pronta a diffondersi nei 190 paesi in cui il servizio è disponibile.

Dal palco della Santeria di Milano, uno dei luoghi iconici della scena comedy, seguiremo le performance dei tre artisti che meglio rappresentano la stand-up moderna, rigorosamente in piedi e da soli davanti alla loro platea, in altrettanti special prodotti da DAZZLE in collaborazione con AGUILAR.

Il primo appuntamento è il 15 marzo con Edoardo Ferrario e il suo spettacolo Temi Caldi. Un comedy special sulle più diffuse ossessioni moderne come la privacy online, le birre artigianali, la passione per gli oroscopi d’autore e il valore dell’arte. Un’ora di monologhi in cui affronta l’ansia di avere appena compiuto trent’anni e quella di non avere aneddoti eroici da raccontare ad un suo futuro nipote.

Il 12 aprile Francesco De Carlo porta su Netflix Cose di questo mondo, un diario di viaggio, una raccolta degli aneddoti e delle esperienze che lo hanno formato come comico e come essere umano. Racconta il suo imparare una nuova lingua, una nuova cultura, un nuovo modo di vivere il confronto con differenti abitudini alimentari e politiche, esistenziali e quotidiane. Una storia personale tra birre pesanti e droghe leggere, vizi che si abbandonano e virtù che si imparano quando si lascia la propria comfort zone per iniziare una nuova vita.

Infine, il 17 maggio Saverio Raimondo debutta con Il Satiro Parlante, uno spettacolo che mostra al pubblico il suo lato più intimo: attraverso le sue ansie, costantemente al centro della scena, esprime il suo punto di vista politicamente scorretto sugli aspetti più banali della vita quotidiana e sulle nostre contraddizioni più profonde. Dai viaggi in aereo al terrorismo globale, fino al rompersi le costole.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui