Il nuovo film di James Gunn dovrebbe vedere la presenza dell’Harley Quinn di Margot Robbie, ma non quella di Deadshot.

Dopo la burrascosa fine del rapporto coi Marvel StudiosJames Gunn è pronto a tornare a lavorare su personaggi dei fumetti, questa volta di casa DC: è quasi certo infatti che il regista si occuperà della sceneggiatura e della regia di The Suicide Squad. Un precedente rapporto di Forbes indicava come, nelle intenzioni di Gunn, ci fosse la volontà di riavviare completamente il franchise (iniziato col film di David Ayer del 2016) escludendo dalla scena tutti i precedenti personaggi: stando a quanto riportato da Variety, Will Smith e Warner Bros. avrebbero trovato un accordo amichevole per annullare il contratto a seguito di un conflitto di programmazione e, dunque, nel film non ci sarà spazio per Deadshot, a meno che non si decida di far interpretare il personaggio ad un nuovo attore, ipotesi che sta venendo valutata dalla produzione.

In precedenza,  Forbes ha riportato come invece sia prevista la presenza di Harley Quinn (nonostante anche lei abbia rischiato di venire esclusa) sempre più protagonista nei Worlds of DC (col prossimo Birds of Prey e, con moltà probabilità, anche con Gotham City Sirens) nonostante non siano giunti ulteriori dettagli.

La produzione del film dovrebbe iniziare entro la fine dell’anno.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui