La fonte dei poteri dei due personaggi creati da Tite Kubo confermata nella light novel sequel del celebre manga di Bleach, Bleach: Can’t Fear Your Own World.

La conclusione del manga di Bleach, scritto e disegnato da Tite Kubo, non ha propriamente messo fine al franchise, poichè la serie ha ottenuto un breve sequel pubblicato attraverso una light novel che prende il nome di Bleach: Can’t Fear Your Own World.

La serie a romanzi, scritta da Ryogo Narita ed illustrata da Tite Kubo, è composta da tre volumi e l’ultimo è stato pubblicato in Giappone a dicembre 2018, pertanto attraverso il web gli appassionati hanno acquistato la copia dell’ultimo numero e tradotto nuovi dettagli legati ai personaggi di spicco.

Stavolta apprendiamo aggiornamenti su Orihime, Chad e sui loro poteri, ed infatti veniamo a conoscenza da Ginjo, un famoso cattivo dell’arco narrativo dei Fullbringer, che entrambi hanno ereditato i loro poteri spirituali proprio grazie alla famiglia Fullbringer.

Più nello specifico, quando Ginjo rivela che la fonte dei loro poteri è generata dai Fullbringer, aggiunge che il potere spirituale viene passato di generazione in generazione.

Tutto inizia con una persona la quale, presentando all’interno del suo DNA il frammento della potenza del Soul King, in seguito avrà modo di concederla in eredità per poi finire dormiente nei discendenti. Tale potere sarà poi risvegliato dagli Hollows o dagli Hogyoku.

Ricordiamo che la light novel sequel di Bleach è composta da tre numeri. In Italia è edita in Italia da Planet Manga con il primo numero disponibile. In Giappone il secondo numero è stato pubblicato il 2 novembre e il terzo dal 4 dicembre 2018. Ecco una sinossi della light novel:

Un tentativo di assassinio rivolto alle quattro grandi nobili famiglie. Uno Shinigami sconosciuto attacca Quincy e l’Arrancar che è sopravvissuto a Hueco Mundo. Una rapida crescita… un misterioso gruppo religioso nel mondo umano… Il subbuglio in ognuno dei tre regni dell’esistenza era radicato nel nuovo capo dei Tsunayashiro, una delle quattro grandi nobili famiglie. Oltre ad essere uno Shinigami, Hisagi Shūhei decide di affrontare il caso da un punto di vista giornalistico. Tuttavia, ancora non è consapevole che sta per avere a che fare con i segreti spaventosi della stessa Soul Society…!!

Tite Kubo ha lanciato Bleach nel 2001 su Weekly Shonen Jump (Shueisha) e si è concluso il 22 Agosto 2016. Il manga ha collezionato 686 capitoli i quali sono stati raccolti in 74 tankobon. Inoltre, il manga ha ispirato una serie animata trasmessa su TV Tokyo, romanzi, videogiochi, speciali animati, lungometraggi, merchandising e anche un film in live action uscito il 20 agosto 2018 nelle sale giapponesi. Dal 14 settembre 2018 Netflix ha reso disponibile la visione, anche in Italia, del live action.

In Italia il manga è stato pubblicato interamente da Planet Manga (Panini Comics).

Fonte: CB

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui