Vedova Nera, Kevin Feige esclude un film vietato ai minori

Pubblicato il 24 Febbraio 2019 alle 11:00

La regista australiana Cate Shortland sarà la prima donna a dirigere interamente da sola un film dei Marvel Studios.

In una recente intervista a Comicbook, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha smentito quei rumor che volevano qualcuno dei prossimi film Marvel (con l’indiziato numero uno lo stand-alone di Vedova Nera) vietato ai minori.

“Possono essere smentite tutte le voci, è una cosa a cui non abbiamo mai pensato” spiega Feige “Basta qualcuno che scrive ‘ho sentito che sarà vietato ai minori!’ e tutti a loro volta pensano questo, ma il film di Vedova Nera non sarà vietato ai minori”.

Nel frattempo, la pellicola comincia sempre di più a prendere forma: stando a quanto riportato da ThatHashtagShow, la Marvel starebbe ricercando un attore di qualsiasi etnia sui 40 anni per interpretare il villain del film, senza ulteriori dettagli per il personaggio oltre  all’aggettivo “eccitante”. Per altri personaggi di supporto a Vedova Nera invece, si starebbero cercando un uomo e una donna tra i 20 e i 30 anni, con l’uomo di etnia africana, mediorientale o indiana e col personaggio femminile descritto come una “spaccac**i” e “James Bond femminile”.

Tramite Production Weekly inoltre, sembrerebbe essere emersa la prima sinossi per il film incentrato sul passato di Natasha Romanoff.

“Affidata sin dalla nascita al KGB con l’intento di farla diventare un membro dei servizi segreti sovietici Natasha Romaff, conosciuta anche come Vedova Nera, si trova dopo la caduta dell’URSS a lavorare freelance a New York, dove il governo cerca di ucciderla”.

La sinossi sembrerebbe confermare dunque l’ambientazione pre-MCU, quindici anni dopo la caduta dell’Unione Sovietica.

Alla regia del film ci sarà Cate Shortland, conosciuta per aver diretto Berlin Syndrome e Somersault e che sarà la prima donna a dirigere da sola un film dei Marvel Studios, seguendo le orme di Anna Boden, co-regista di Captain Marvel. Gli altri nomi in lista erano quelli di Amma Asante (Belle), Maggie Betts (Noviate), Melanie Laurent (Galveston) e Kimberly Pierce (Boys Do not Cry), con la Marvel che avrebbe incontrato dalle 70 alle 75 registe per questo progetto. Il film sarà  scritto dalla sceneggiatrice Jac Schaeffer e dovrebbe includere anche il Soldato d’Inverno.

Non è stata ancora annunciata una data d’uscita, che verrà fissata probabilmente nel 2020.

Articoli Correlati

Il film d’animazione La Vetta degli Dei o The Summit of the Gods (Kamigami no Itadaki) adatta il manga omonimo del maestro...

22/10/2021 •

17:53

Le uscite J-POP Manga ed Edizioni BD del 27 Ottobre 2021 vedono il debutto di Non tormentarmi, Nagatoro!, con i primi due volumi...

22/10/2021 •

15:21

Halloween arriva su Sky Cinema Collection con oltre 90 titoli “da paura”. Dal 23 Ottobre al 31 Ottobre Sky Cinema...

22/10/2021 •

14:36