Neil Gaiman: Good Omens sarà il suo ultimo progetto televisivo

Pubblicato il 16 Febbraio 2019 alle 19:30

Lo scrittore ha deciso di concludere la sua esperienza televisiva come showrunner dopo la prima stagione di Good Omens.

Le opere di Neil Gaiman stanno, recentemente, tornando alla ribalta anche grazie agli adattamenti televisivi: prima American Gods (su Starz) e poi Good Omens ( Amazon Prime e BBC Two) hanno infatti portato sul piccolo schermo i romanzi dell’amatissimo scrittore. Nonostante questo, però, il suo coinvolgimento nel mondo della televisione (come supervisore della seconda stagione di American Gods e come showrunner proprio di Good Omens) sembra essere giunto al capolinea: come dichiarato dallo stesso Gaiman sui social, dopo i sei episodi di Good Omens lo scrittore smetterà di essere uno showrunner.

Nonostante il suo “ritiro” dalla scena televisiva, comunque, tutti i fan sperano che possa continuare comunque a “monitorare” gli adattamenti televisivi dei suoi romanzi, in cui molti ripongono tantissima fiducia. A livello di budget, Good Omens ha richiesto uno sforzo particolare ad Amazon Prime e BBC Two: nel cast figurano infatti stelle come David Tennant e Benedict Cumberbatch, che darà la voce a Satana.

Good Omens si incentra sull’imminente Apocalisse del 2018, in attesa che il Giudizio Finale discenda sull’umanità. Tutto sembra andare secondo i piani divini. Eppure Aziraphale (interpretato dall’attore di Masters of Sex Michael Sheen), un angelo, e Crowley, un demone (la star di Doctor Who David Tennant) si sono ambientati entrambi così bene sulla Terra da voler evitare questa benedetta Apocalisse. Nel cast anche Jon Hamm (Mad Men), Nick Offerman (Parks and Recreation), Frances McDormand (Fargo), Adria Arjona (Emerald City), Michael McKean (Better Call Saul), Nina Sosanya (Love Actually) e Ned Dennehy (Peaky Blinders).

In attesa dell’esordio di Good Omens (fissato per il 31 maggio su Amazon Prime) arriverà su Starz, l’11 marzo, la seconda stagione di American Gods: stando a quanto riportato da DeadlineStarz sarebbe intenzionata a rinnovare American Gods nonostante la seconda stagione non sia ancora andata in onda. A rivelarlo sarebbe una fonte vicina alla produzione, che riporta come la seconda stagione non esplori completamente tutte le restanti vicende del romanzo di Gaiman. Sempre secondo quanto riportato, Starz sarebbe già alla ricerca di uno sceneggiatore, per evitare quei problemi e quei ritardi che hanno tormentato la serie dopo il suo esordio.

Nel cast Ricky Whittle (The 100Nappily Ever After) nel ruolo di Shadow Moon e Ian McShane (“Deadwood”, John Wick) nel ruolo di Mr. Wednesday. American Gods è una serie TV tratta dall’omonimo romanzo best seller di Neil Gaiman che ha per soggetto la lotta tra antichi e nuovi dei: gli dei della mitologia tradizionale stanno perdendo sempre più seguaci a favore di un nuovo pantheon di dei che riflette i temi della società moderna, come amore, tecnologia, mass-media, celebrità e droga.

Noi siamo stati creati a immagine e somiglianza di Dio, mentre invece gli “Dei” sono stati creati a nostra immagine e nella seconda stagione la battaglia incederà inesorabile al punto in cui uomini e dei saranno destinati a scontrarsi. Mentre vediamo Mr. World tramar vendetta per l’attacco inflittogli nella prima stagione, Shadow con Mr. Wednesday, Laura e Mad Sweeney al seguito, continuano a cercare di convincere gli Antichi Dei a entrare in guerra. Una riunione nella House of the Rock finirà in caos, mandando le divinità sia antiche che nuove in un pellegrinaggio attraverso l’America che sfocerà in una resa dei conti a Cairo in Illinois: Shadow sarà costretto a capire la sua posizione da credente in questo nuovo mondo in cui le divinità sono in mezzo a noi, un mondo oscuro in cui per ottenere un cambiamento c’è bisogno di un vero impegno e in cui la fede richiede un vero sacrificio.
(via CB)
 

Articoli Correlati

Fullmetal Alchemist: Brotherhood – The Promised Day è il primo gioco da tavolo basato sulla seconda trasposizione anime...

20/10/2021 •

16:38

Le novità Anime Factory di Dicembre 2021 vedono la pubblicazione del film Earwig e la strega di Studio Ghibli, di cui qui potete...

20/10/2021 •

13:18

Lautaro e Perisic stanno facendo impazzire i social per un’azione di gioco che ha richiamato il celeberrimo Capitan Tsubasa...

20/10/2021 •

11:43