Big Little Lies: la Stagione 2 potrebbe essere l’ultima

Mentre i fan attendono la premiere della seconda stagione di Big Little Lies, si scopre che la pluripremiata serie HBO potrebbe non averne una terza.

Nonostante la sua popolarità, il produttore esecutivo dello show non è sicuro che ci siano ancora storie da raccontare nelle vite di Madeline, Celeste, Jane e di tutte le altre.

Alla fine della prima stagione di Big Little Lies, anche se c’è in un certo senso una chiusura, le trame non sono completamente risolte e la seconda stagione esplorerà le conseguenze degli eventi che si sono svolti in precedenza. La seconda stagione introduce anche Meryl Streep nel cast come personaggio che aggiungerà indubbiamente un certo attrito con Nicole Kidman. In effetti, il pubblico può quasi essere sicuro che la stagione chiuderà la serie stessa in quanto le stagioni future dello spettacolo non sono allo stato ipotizzabili.

Secondo Vulture, il produttore esecutivo di Big Little Lies David E. Kelley ha rivelato che lo show probabilmente non avrà una terza stagione durante il panel della TV Critics Association in California. Ha spiegato che al momento non ci sono notizie su una terza stagione e che è più che soddisfatto di come finisce la stagione 2: “Non esiste un piano del genere ora. Ci piace la nostra chiusura alla fine della seconda stagione, quindi probabilmente sarà così”.

Del resto Big Little Lies non è mai stata destinata a superare la prima stagione. Doveva essere una serie limitata, che raccontava una singola storia in una sola stagione, anche se rimanevano dei fili narrativi sciolti (e, se c’erano, era probabile che restassero non risolti volontariamente). In effetti, è stato il forte sostegno dei fan a convincere la HBO a rinnovare lo show. La quantità raramente equivale a qualità  e se i creatori dello show sono convinti che due stagioni sono tutto ciò di cui hanno bisogno per raccontare la migliore storia possibile, allora così sia.

Big Little Lies esordirà con la stagione 2 a giugno su HBO.

COMMENTA IL POST