Boruto Naruto Next Generations: misteriosi nuovi poteri per Boruto

0
Talento naturale o “prestito” della maledizione di Karma?

ATTENZIONE: L’articolo contiene SPOILER.

Boruto: Naruto Next Generations sta incentrando ultimamente gran parte della narrazione manga nella connessione tra Boruto Uzumaki e Kawaki generata dal potere maledetto “Karma” costretti a sopportare nei loro corpi.

Dopo aver appreso che la forza di Boruto tende ad aumentare sempre più man mano che il figlio dell’Hokage evoca tale potere ottenuto con la sconfitta di Momoshiki Otsutsuki, con l’ultimo capitolo della serie manga pubblicata su Weekly Shonen Jump, il numero 30, gli autori hanno suggerito un nuovo potere per Boruto, alquanto strano e misterioso, che gli consente di rigenerare le ferite subite.

In particolare, Kashin Koji, intrufolatosi a Konoha, sta spiando Boruto e Kawaki nel loro allenamento per la scoperta e il controllo del potere maledetto di cui parlavamo poco fa.

Boruto non vorrebbe ricorrere a tale potere, ma è l’unico modo se il suo obiettivo è quello di scoprire qualcosa di più in merito. In più, Kawaki immediatamente mette pressione al giovane ninja poichè crede che sotto attacca imparerà prima.

Kawaki comincia a scaricare contro il suo coetaneo una serie di attacchi esplosivi, generati da Karma, e Boruto di istinto si difende imponendo la sua mano infusa col potere di Karma nella speranza di un assorbimento efficace… ma ciò non accade. Boruto riesce ad assorbire, ma con danni annessi sul palmo.

Lo scontro si conclude e i due giovani ragazzi si stringono le mani in segno di riconciliazione. Non appena unite le dita, Boruto, probabilmente perchè sfiora Kawaki che vanta il suo stesso potere, vede all’improvviso Momoshiki Otsutsuki.

Come anticipato, Momoshiki è il Dio sconfitto da Boruto e tale evento ha generato in lui la nascita del potere maledetto. Chi sconfigge un Dio non potrà mai avere una vita regolare, diceva il discendente di Kaguya e molto probabilmente, sino a che Boruto sarà legato a questo potere, lo sarà anche verso Momoshiki.

Ad ogni modo Kawaki non vede il Dio e Kashin Koji nota che la mano di Boruto (precedentemente danneggiata) si è rigenerata da sè.

Koji dichiara che tale rigenerazione non è avvenuta per scelta voluta di Boruto e proprio perchè non ha avuto modo di capire cosa sia successo alla mano di Kawaki, non è chiaro se tale potere di guarigione sia dovuto ad una peculiarità unica del chakra di Boruto o se sia un’altra delle funzioni di Karma.

Colto da questo dubbio, Koji, addirittura, prova quasi un senso di tormento poichè, se dovesse provenire dal Karma, Boruto, sempre a detta dell’uomo mascherato, potrebbe essere problematico proprio come Jigen, il leader tra le fila di Kara (Organizzazione Villain di cui Kashin Koji fa parte).

Anche Jigen possiede il potere del Karma ed è stato colui che lo ha passato a Kawaki.

Pertanto, tale potere rigenerativo sarà un talento naturale per Boruto o un’aggiunta dettata dal ventaglio delle possibilità della forza maledetta? Magari un supporto da Momoshiki che sembra palesarsi nella mente del nuovo giovane eroe? Non ci resta che scoprirlo in futuro nella serie manga edita e supervisionata da Masashi Kishimoto.

Quando descritto è stato narrato nel capitolo numero 30 del manga che per ora è stato pubblicato attraverso l’edizione in rivista di Boruto: Naruto Next Generations. In Italia l’opera è edita da Planet Manga con i primi 5 volumi disponibili.

Boruto: Naruto Next Generations è un manga disegnato da Mikie Ikemoto (assistente di Kishimoto durante la serializzazione di NARUTO) e scritto da Ukyo Kodachi (assistente di Kishimoto durante la realizzazione della sceneggiatura del film di “Boruto: Naruto the Movie”) con la supervisione di Masashi Kishimoto il quale si occupa anche di essere l’editor. L’opera si pone come seguito al manga “NARUTO”. Attualmente sono stati pubblicati 30 capitoli, e i primi 23 sono raccolti in 6 volumi.

In Giappone sono stati pubblicati cinque romanzi di Boruto i quali ispirano l’arco iniziale dell’anime di Boruto: Naruto Next Generations sino a che non ha raggiunto gli eventi di Boruto: Naruto the Movie.

In Italia il manga è edito da Planet Manga con 5 volumi disponibili.

La serie animata di Boruto: Naruto Next Generations, prodotta da Studio Pierrot e trasmessa ogni giovedì su TV Tokyo, ha raggiunto i 91 episodi.

Naruto, invece, è stato realizzato da Masashi Kishimoto dal 1999 al 2014 all’interno della rivista Weekly Shonen Jump (Shueisha). Con 700 capitoli pubblicati e 72 volumi totali, l’opera è interamente disponibile in Italia sotto l’etichetta di Planet Manga. La due serie animate che hanno trasposto il manga, ovvero Naruto e Naruto Shippuden, inglobano in totale ben 720 episodi e l’ultimo è stato trasmesso il 23 marzo 2017. In Italia Naruto è stato trasmesso interamente, mentre la serie “Shippuden” è attualmente in corso di trasmissione su Italia 2 dal 17 settembre 2018 con i nuovi episodi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui