Marvel’s The Punisher 2: Deborah Ann Woll racconta la sua ultima Karen Page

Nonostante il futuro incerto delle serie Marvel su Netflix, la seconda stagione di The Punisher sarà disponibile in streaming dal 18 gennaio.

Frank Castle tornerà nelle prossime settimane su Netflix nonostante le precedenti chiusure di Iron Fist, Luke Cage e Daredevil, che hanno reso incerto il futuro dell’universo Marvel su Netflix; insieme a lui, come nella prima stagione, ci sarà anche Karen Page, interpretata per l’ultima volta dall’attrice Deborah Ann Woll.

Tramite un post su Instagram, l’attrice ci ha tenuto a sottolineare tutta la sua nostalgia a riguardo:

“Mi manca molto. Assicuratevi di guardare! Jonny (Bernthal) è incredibile come tutti! Spero possa continuare per una terza stagione”.

Questa dichiarazione ovviamente alimenta le voci secondo le quali questa seconda sarebbe anche l’ultima stagione per The Punisher sancendo di fatto la fine dell’universo televisivo Marvel/Netflix.

Di seguito, il nuovo trailer integrale pubblicato, in vista dell’imminente esordio di The Punisher.

In lingua originale:

In ITALIANO:

Il villain principale di questa nuova stagione della serie dedicata al Punitore sarà John Pilgrim, di cui l’attore che ne veste i panni, Josh Stewart, ha recentemente parlato in un’intervista a Collider.

“John Pilgrim è all’inizio una persona molto tranquilla” spiega l’attore “E’ un fondamentalista cristiano con una sorta di rabbia repressa, sepolta profondamente nel suo inconscio, e  penso che tutto parta da lì, da una parte della sua personalità che sta per riemergere”.

I precetti religiosi di Pilgrim sembrano avere una parte importante nel riemergere di questo suo lato nascosto, anche se Stewart ha sottolineato come queste non si manifestino sotto forma di un atteggiamento da “setta”: “Non è qualcosa che riguarda una setta, niente di simile, si tratta semplicemente di un ragazzo che deve seguire alla lettera ciò in cui crede, altrimenti potrebbe facilmente ripiombare in una sorta di vecchio oblio. La più grande guerra che combatte è nella sua mente, è un conflitto costante: questo può portare alla continua contraddizione, semplicemente perché i motivi che spingono ad effettuare diverse azioni cambiano continuamente. Non c’è nulla di totalmente buono o totalmente cattivo, così come in Frank, ogni cosa che fanno è per seguire i loro pensieri e convinzioni conflittuali”.

A CBR invece, Jon Bernthal ha avuto modo di parlare dell’iconico costume del personaggio, che finalmente vedremo in questa seconda stagione: “Per farglielo indossare, ci deve essere un motivo ben specifico che vada oltre la semplice apparenza. Come abbiamo visto, in precedenza ha continuamente criticato Matt per il costume da Daredevil, reputandola una cosa ridicola. C’è una rigorosa ragione molto sensata, intelligente e legata anche all’ambito psicologico, per il quale Frank sfoggerà il teschio quest’anno e si avrà modo di analizzarla nel corso dei nuovi episodi”.

Di seguito, le immagini ufficiali:

La pagina Facebook ufficiale della serie ha inoltre pubblicato un nuovo poster 3D interattivo:

There's no turning back now.

Pubblicato da Marvel's The Punisher su Mercoledì 2 gennaio 2019

Questa la sinossi diffusa:

“L’ex marine-vigilante Frank Castle (Jon Bernthal) ha vissuto una vita tranquilla fino a quando non viene improvvisamente coinvolto nel tentato omicidio di una giovane ragazza (Giorgia Whigham). Mentre è attratto dal mistero che circonda la ragazza e dalle informazioni che lei detiene, sulla schiena di Castle viene piazzato un nuovo bersaglio quando, nuovi e vecchi nemici, lo costringono a confrontarsi con se stesso e, alla fine, accettare il suo destino e una vita come “The Punisher”.

Nel cast della serie troviamo Jon Bernthal  (Frank Castle), Ben Barnes (Billy Russo), Amber Rose Revah (Dinah Madani), Deborah Ann Woll (Karen Page), Jason R. Moore  (Curtis Hoyle), Josh Stewart (John Pilgrim), Floriana Lima (Krista Dumont) e Giorgia Whigham (Amy Bendix). La seconda stagione di Marvel’s The Punisher sarà disponibile in streaming su Netflix a partire dal 18 gennaio.

Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui
Loading...