Dragon Ball Super – Broly: il film verrà adattato nel manga?

Il disegnatore giapponese della serie manga di Dragon Ball Super parla a proposito del successo di Dragon Ball Super: Broly e apre le porte ad un futuro adattamento cartaceo.

Dragon Ball Super: Broly, il 20° lungometraggio animato di Akira Toriyama ispirato alla celebre opera DRAGON BALL ideata dallo stesso autore, ha raggiunto il più grande successo di tutti i tempi in termini commerciali e di popolarità con gli appassionati.

Il film, in uscita nelle sale italiane dal 28 febbraio 2019, è il sequel diretto della serie animata di Dragon Ball Super conclusasi a marzo 2018 e l’anime possiede anche un adattamento manga omonimo scritto da Akira Toriyama e disegnato da Toyotaro. Il manga ha debuttato la serializzazione trasponendo gli ultimi due lungometraggi animati prima di “Broly”, ovvero “Dragon Ball Z: La Battaglia degli Dei” e “Dragon Ball Z: La Resurrezione di F”.

Fatta questa premessa, è possibile, dunque, al netto del grande successo internazionale di Dragon Ball Super: Broly, ormai noto come il miglior film animato della serie di Akira Toriyama, possa in seguito ottenere un adattamento completo nella serie cartacea edita in Italia da Star Comics? A parlarne e a dare una risposta a tale domanda ci ha pensato il disegnatore del manga, Toyotaro.

L’illustratore si è detto più che disponibile a realizzare l’adattamento in un modo tutto suo e col suo stile, confessando di essere felice di dover semplicemente adattare le scene di combattimento del film e non di doverle inventare. Ecco le parole nel dettaglio dell’autore giapponese:

Il film è un’estensione dell’anime di Super, quindi credo con certezza che un giorno arriverà il momento giusto per disegnarlo nel manga. Sono lieto che il film sia stato pubblicato prima di pensare di realizzarlo nel fumetto poichè vi sono tante scene di combattimento e, se avessi dovuto essere io il primo ad idearle, non sarei stato in grande davvero di disegnarle con tutti quei dettagli. Quando il tempo sarà maturo, pertanto, vorrei ispirarmi al film al fine di renderlo spettacolare a modo mio“.

La serie manga di Dragon Ball Super ha semplicemente dedicato una doppia pagina al film animato di Dragon Ball Super: Broly, con Goku, Vegeta mentre combattono Broly (immagine copertina del seguente articolo), per permettere il passaggio tra l’arco narrativo del Torneo del Potere a quello attuale che non è mai stato svelato in nessun altro medium, ovvero l’arco narrativo de Il Prigioniero della Pattuglia Galattica.

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation, trasmessa in Giappone su Fuji Television la quale si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu. La serie si è conclusa con l’episodio numero 131 (Una conclusione miracolosa! Addio Goku, fino al giorno in cui ci rivedremo di nuovo!). La programmazione italiana dell’anime si è arrestata all’episodio 76.

Il sequel della serie e prima trasposizione cinematografia di Dragon Ball Super, Dragon Ball Super: Broly, è uscito in Giappone il 14 dicembre 2018. In Italia arriverà nei cinema il 28 febbraio 2019 con Anime Factory e Kock Media Italia.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 43, con i primi 40 scritti raccolti in 8 volumi. Il manga sta in questo momento affrontando l’arco narrativo Universal Survival (Torneo del Potere).

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics con i primi 5 volumi già disponibili per l’acquisto.

Fonte: CB


Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui

Loading...