Giappone: è reato la modifica delle console

1
La modifica delle console per videogiochi e la modifica dei file di salvataggio sono ora illegali in Giappone

Le pene vanno da 45.000 dollari in multa e fino a cinque anni di carcere per coloro che infrangono la nuova legge.

GameSpot ha riferito che il Japan Unfair Competition Prevention Act ha avuto alcune modifiche che sono state rivelate a dicembre 2018 e che ora impediscono alle persone di manomettere le console per modificarle. La legge contiene una previsione così ampia da far ricadere nelle fattispecie incriminate anche azioni come l’aggiunta di giochi extra alle console classiche di Nintendo e Sony. Queste sono infatti dotate di un numero di giochi precaricati che alcuni utenti sono riuscita ad aumentare aggiungendo titoli nei dispositivi; ma anche questo è ora punibile secondo la nuova legge giapponese. L’ombrello della legge include ora anche i servizi di modifica dei salvataggi. Action Replay e Cyber Save Editor sono ora dunque vietati.

 

Siliconera ha tradotto il testo originale della legge giapponese e ha rivelato che ha come obiettivo non solo i modder di console e gli hacker, ma anche coloro che rivenderebbero codici o chiavi per i giochi. La rivendita e la distribuzione di codici per i giochi sono sempre stati un’area incerta rispetto all’acquisto dei giochi da parte dei rivenditori ufficiali, quindi sembra che questi nuovi emendamenti colpiranno anche quel mercato.

Tra le azioni vietate rientrano dunque la distribuzione di editor e programmi di salvataggio dei dati, distribuzione, vendita, vendita all’asta di codici seriali e codici prodotto senza il permesso del produttore del software, servizi che offrono la modifica/hacking dei dati e/o la modifica/hacking delle console.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. Insomma hanno deciso di far fuori persino le aziende che agivano nell’interesse della Nintendo (da bambino comprai un Action Replay al posto di una flashcard… tanto è vero che potevo usare i codici solo sui giochi originali, a differenza di come si può fare sulle flashcard).
    Penso che l’unico effetto sarà appunto questo. Ammazzare il mercato legale, mentre chi pirata continuerà tranquillamente a farlo (tanto siti che vendono flashcard sono di solito ubicati in luoghi molto remoti). Parentesi, il 3ds si modifica senza neanche flashcard, solo via software, quindi voglio proprio vedere come beccheranno chi modifica e chi pirata (messi sullo stesso piano senza ragione).
    Solita voce grossa per spaventare i 4 gatti che si faranno intimorire.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui