5. Stefan si suicida e il videogioco è ultimato dalla Tuckersoft

Stefan sceglie di non andare nello studio della sua terapeuta, ma decide invece di seguire il suo nuovo amico e idolo Colin Ritman a casa sua. Come sostiene lo stesso Ritman, Stefan ora si trova in quello che lui chiama “Il Buco”, una situazione in cui si pensa di perdere (o si perde davvero?) il controllo della propria vita.

Che decidiate di prendere gli allucinogeni offerti da Colin o meno, il povero e disturbato Stefan finirà comunque strafatto, e improvvisamente i discorsi di Colin sull’esistenza di universi paralleli infiniti che danno, dunque, la possibilità di tornare indietro nel tempo e provare a cambiare le cose (un po’ come avviene in un videogioco o in una storia “Scegli la tua Avventura”) iniziano ad avere senso. Per dimostrarlo, Colin chiede al suo nuovo collega di lavoro e amico chi dei due debba buttarsi di sotto: in caso di morte in questa realtà, in un’altra parallela sarà invece possibile sopravvivere perché non si è fatta la stessa scelta.

Alla domanda di Colin, se sceglierete di far suicidare Stefan il suo Bandersnatch verrà ultimato e messo in commercio per le feste di Natale, ma riceverà comunque ancora una volta 0 stelline su 5 perché il critico videoludico noterà che il prodotto finale sembrerà raffazzonato, incompleto e ultimato in fretta e furia da qualcuno che non era il suo creatore. Ma siamo solo all’inizio…

NELLA PROSSIMA PAGINA VEDRETE QUANTO STEFAN POSSA USCIRE ANCOR PIÙ FUORI DI TESTA!

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui