L’Attacco dei Giganti: rivelato il potere segreto degli Ackerman

0
Da cosa deriva e da cosa è alimentato il potere straripante ed eccezionale di Mikasa e Levi?

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER.

La precarietà nella narrazione de L’Attacco dei Giganti, il manga scritto e disegnato da Hajime Isayama, ha raggiunto il suo culmine con il rapporto tra Eren, Mikasa ed Armin ormai nella catastrofe più totale poichè il portatore del Gigante Progenitore ha in mente di sconfiggere la piaga dei Giganti e Marley attraverso le sue forze e quella dell’armata ribelle piuttosto che affidarsi ancora, come invece stanno facendo i suoi compagni, al Corpo di Ricerca.

E non solo, pare che anche il comportamento di Eren stesso sia completamente mutato, da ragazzo ricco di conflitti interni ed insicuri a uomo freddo e senza scrupoli. Il giovane protagonista potrebbe essere stato manipolato dalla vera mente nemica della narrazione, ovvero il suo fratellastro, Zeke Yeager.

Sebbene ancora non sappiamo come possa essersi materializzata questa mentalità nel quotidiano di Eren, recentemente nel capitolo 112, abbiamo visto un nuovo confronto tra Eren, Mikasa e Armin e non è andato come sperato. Eren ha definito i suoi amici di infanzia degli schiavi poichè legati a conseguire una missione altrui, ma le parole più macabre le ha avute per Mikasa rivelando il suo odio per lei nonostante, da sempre, la ragazza si sia sempre presa cura di lui.

Detto questo, Eren, nella conversazione, ha rivelato anche i segreti del potere degli Ackerman, ovvero il cognome e la dinastia di Mikasa, dopo averli appresi da Zeke a Marley.

In origine l’Impero eldiano avrebbe manipolato la popolazione di Ymir per creare il clan Ackerman, ovvero quella dinastia che riesce a manifestare nel corso del tempo il potere dei Giganti, ma senza effettivamente acquisire tale forma. Il clan era stato creato per proteggere il Re di Eldia e, come risultato dalla creazione di tale linea di sangue, si manifestano istinti guerrieri negli Ackerman proprio quando riconoscono chi devono proteggere.

Quando lo riconoscono gli istinti degli Ackerman si risvegliano, ma non solo la forza e il combattimento. Difatti, sempre secondo Eren, una volta risvegliati gli istinti un Ackerman perde la sua personalità e diverrebbe uno schiavo costretto a difendere il suo protetto.

Queste sono parole macabre e tristi per la ragazza che, tuttavia, ribatte il discorso di Eren dichiarando che ha agito nella difesa dell’amico e fratello adottivo solo per sua volontà. E’ stato lo stesso Eren a renderla forte, ma quest’ultimo, proprio in tale momento, dichiara una volta per tutte il suo odio poichè non sopporta la schiavitù e chi non lotta per fermare tale corso.

Come si evolverà adesso il corso delle relazioni tra i tre amici dopo questa enorme spaccatura? Sarà l’autore Isayama a darci delle risposte celeri ora che siamo all’inizio, ricordiamo, dell’ultimo arco narrativo.

Shingeki no Kyojin è un manga Shonen di genere horror, fantasy e azione, scritto e disegnato da Hajime Isayama. In Giappone il manga è pubblicato (mensilmente) da settembre 2009 da Kodansha sulla rivista Bessatsu Shonen Magazine. Ad oggi sono stati pubblicati 112 capitoli e i primi 110 sono raccolti in 27 volumi.

In Italia, il manga è edito da Planet Manga con 25 volumi disponibili.

Il manga ha ispirato una serie animata andata in onda per tre stagioni: la prima nel 2013, costituita da 25 episodi; la seconda nel 2017 con 12 episodi; la terza con 12 episodi. Gli episodi si possono visionare gratuitamente su VVVVID (Dynit).

Ricordiamo che la terza stagione riprenderà ad essere trasmessa a partire da aprile 2018.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui