The Big Bang Theory: Jim Parson spiega perché la serie doveva finire

0
La dodicesima stagione sarà l’ultima per The Big Bang Theory e, a quanto pare, la chiusura è stata determinata dalla volontà di Jim Parson di lasciare Sheldon.

La dodicesima sarà l’ultima stagione per The Big Bang Theory, longeva e amata serie che si appresta dunque a concludere la sua corsa. Al momento dell’annuncio, è trapelato come la decisione sia stata presa a seguito della volontà di Jim Parson di abbandonare il personaggio di Sheldon e dunque, per evitare di continuare senza una figura chiave della serie, i produttori hanno deciso di far terminare le avventure di tutto il gruppo di scienziati nerd.

In una recente intervista a Entertainment Weekly, l’attore ha finalmente avuto modo di parlare di questa situazione, spiegando le ragioni delle sue scelte e, soprattutto, perché secondo lui la serie doveva concludersi.

“E’ complicato e al tempo stesso semplice quando senti dentro che si è arrivati alla fine” spiega l’attore “non c’è stato nessuna motivazione negativa dietro questa mia decisione, abbiamo realizzato grandi cose per anni e potevamo continuare a farlo, ma dal mio punto di vista si era espresso tutto il potenziale che la serie era in grado di sprigionare. Anche parlando personalmente, penso sia la giusta decisione al momento giusto della mia vita. Non so cosa sarà del mio futuro professionale, mi trovo a metà della mia vita ed è giunto il momento di non mettere più t-shirt . In un certo senso, la cosa è eccitante, quale sarà il prossimo capitolo della mia vita? Quale sarà la prossima avventura per tutti noi?”.

Sicuramente, chiudere con un passato così soddisfacente non è facile: “Sarò veramente molto triste quando vedrò l’ultimo episodio, anche sapendo che sarò in pace con me stesso e che le cose sono andate come dovevano andare. Quando la gente si diploma è felice, ma allo stesso tempo potrebbe piangere perché si chiude un percorso e non è facile dire addio alle persone con cui hai condiviso un pezzo di vita per tanti anni”.

Le parole di Parson si accodano dunque al pensiero di molti fan, che trovavano ormai la serie, divenuta un vero e proprio cult del genere, monotona e ripetitiva. Seppur con nostalgia, l’attore ci ha tenuto a ribadire che è meglio concludere le cose degnamente che trascinarle all’infinito rischiando di rovinare quanto fatto in precedenza,

Sulla chiusura di The Big Bang Theory si sono ovviamente espressi anche WBTV e Chuck Lorre Productions, in un comunicato congiunto che ha precedentemente annunciato ufficialmente la chiusura della storica sitcom statunitense.”Saremo eternamente grati ai fan di The Big Bang Theory per il sostegno e l’affetto che ci hanno dato stagione dopo stagione. Noi, insieme al cast, agli sceneggiatori e tutta la troupe, saremo sempre grati per il successo che ha avuto la serie e puntiamo a realizzare una stagione che porti la serie a chiudersi in modo epico” .

La serie vede nel cast Johnny Galecki (Leonard Hofstadter), Jim Parsons (Sheldon Cooper), Kaley Cuoco (Penny), Simon Helberg (Howard Wolowitz), Sara Gilbert (Leslie Winkle), Melissa Rauch (Bernadette Rostenkowski), Mayim Bialik (Amy Farrah Fowler), Kevin Sussman (Stuart Bloom), Laura Spencer (Emily Sweeney).

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui