Dragon Ball Super: voci sul ritorno della serie animata

0
L’ultima produzione animata della serie è Dragon Ball Super: Broly che debutterà nei cinema italiani il prossimo 28 febbraio 2019.

La serie animata di Dragon Ball Super si è conclusa nel marzo del 2018 con la fine del Torneo del Potere per poi lasciare spazio agli eventi ultimi di Dragon Ball Super: Broly, il 20° lungometraggio animato ideato da Akira Toriyama. Nonostante questo e nonostante una reputazione non alle stelle come i predecessori, il brand è molto amato dagli appassionati di tutto il mondo e in molti gradirebbero di certo un ritorno settimanale in televisione con una nuovo anime ricco di avventure.

Ancora non sappiamo se una seconda stagione animata di Dragon Ball Super arriverà effettivamente, ma pare che un animatore anonimo avrebbe dichiarato qualcosa in tal senso, ma che le parole espresse non lasciano intendere nè un no e nè un sì categorico. Dalla risposta pare che, più che altro, si voglia stimolare i fan ad un ritorno o, ancora, si voglia girare intorno alla questione lasciando un punto interrogativo enorme.

Recentemente, un popolare utente di YouTube accreditato per l’attualità di Dragon Ball, Ajay, ha diffuso quella che parrebbe essere una risposta dichiarata da un animatore anonimo quando gli è stato chiesto qualcosa in merito ad un ritorno dell’anime di Dragon Ball Super. Ecco, pertanto, la risposta del potenziale animatore:

Tutte queste domande… a questo punto dovreste chiedere a chi di dovere e io non dovrei dire nient’altro. E’ per caso trapelato qualcosa da qualche parte? Magari oltreoceano? Anche se immagino che se fosse stato rivelato potrebbe andar anche bene discuterne…

A rendere ancora più fondato questo suggerimento ci pensa, sempre secondo lo youtuber Ajay, un collega dell’animatore di cui abbiamo appena parlato.

Parrebbe, difatti, che il collega avrebbe risposto al commento dell’animatore anonimo rivelando che starebbe parlando di un lavoro che ha svolto per una società che ha un triangolo come logo.

Adesso prendetela come un rumor o come una semplice coincidenza, ma anche il logo di Toei Animation presenta una forma triangolare.

Che sia un vero e proprio suggerimento al ritorno della serie animata di Dragon Ball Super? Ancora non ci è dato saperlo. Tale conversazione tra i due animatori potrebbe essere solo chiacchiere, pertanto non ci resta che attendere per saperne di più.

Dragon Ball Super, d’altro canto, è tutt’altro che finito. La serie manga, scritta da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro, procede con l’arco narrativo inedito de “Il Prigioniero della Pattuglia Galattica“. La nuova storia è attivamente supervisionata da Akira Toriyama e si pone temporalmente dopo gli eventi di Dragon Ball Super: Broly.

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation, trasmessa in Giappone su Fuji Television la quale si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu. La serie si è conclusa con l’episodio numero 131 (Una conclusione miracolosa! Addio Goku, fino al giorno in cui ci rivedremo di nuovo!). La programmazione italiana dell’anime si è arrestata all’episodio 76.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 43, con i primi 40 scritti raccolti in 8 volumi. Il manga sta in questo momento affrontando l’arco narrativo Universal Survival (Torneo del Potere).

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics con i primi 5 volumi già disponibili per l’acquisto.

Fonte: CB

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui