Il video è stato pubblicato dal canale YouTube dello stesso attore.

Tra le tante iniziative singolari pubblicate sul web in questi giorni di festa, la più clamorosa è sicuramente il video postato da Kevin Spacey sul suo stesso canale YouTube in cui impersona nuovamente, per la prima volta dal suo licenziamento dalla serie tv di Netflix House of Cards (in onda in Italia su Sky Atlantic HD), il ruolo di Frank Underwood, il temibile (ormai ex) presidente degli Stati Uniti d’America.

Proprio come la sua controparte televisiva, in questo video Spacey dimostra di essere subdolo e sibillino, e mentre parla non si capisce se si riferisca al suo personaggio o allo scandalo per molestie sessuali che lo ha travolto come attore, lo ha fatto licenziare dalla serie cult di Netflix e ha portato all’eliminazione del suo personaggio dalla storyline nonostante fosse il protagonista, chiudendo con una sesta stagione ridotta (8 episodi invece dei canonici 13) con protagonista assoluta la sua consorte sullo schermo, Claire (interpretata sempre da Robin Wright).

Spacey a fine video ricorda agli spettatori, indossando l’anello di Frank, che si vede nell’ultima stagione dello show: “Mi avete effettivamente visto morire?” e, come dal titolo del video, “Lasciatemi essere Frank”. Vorrebbe riferirsi a un suo ritorno nei panni di Frank? Davvero improbabile come scenario, vista la situazione e la fine definitiva della serie tv che l’ha visto protagonista. Un video di difesa contro le accuse mossegli negli scorsi mesi? Ricordiamo che in seguito allo scandalo molti altri in tv si sono fatti coraggio per denunciare altre persone e il suo ruolo in Tutti i soldi del mondo di Ridley Scott è stato preso da Christopher Plummer che ha rigirato tutte le sue scene.

Ai posteri l’ardua sentenza. Ecco a voi il video:

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui