A distanza di nove mesi dalla pubblicazione di Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno e quattro mesi dopo la pubblicazione del primo DLC GRATUITO Adventure Pack, finalmente gli acquirenti del Season Pass per il titolo principale potranno usufruire del primo contenuto aggiuntivo in esso incluso che aggiunge alcune novità e un ulteriore Labirinto, intitolato Il Labirinto del Sovrano Fantasma.

Ci ha apprezzato Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno sarà felice di poter ritornare nel magico mondo in cui il gioco è ambientato per prendere parte a nuove sfide e accaparrarsi dei pezzi di equipaggiamento di tutto rispetto. Tuttavia, per quanto vario sia il gameplay del titolo, anche per questo secondo DLC si è scelto di muoversi nella direzione dei Labirinti, il che potrebbe non risultare gradito a tutti i giocatori che magari vorrebbero vedere delle implementazioni nella Gestione del Regno o l’aggiunta di altre Battaglie Campali e missioni di tipo differente.

In Il Labirinto del Sovrano Fantasma, i giocatori si troveranno di fronte a un nuovo nemico che minaccia di distruggere il Regno di Eostaria. Ma prima di potersi scontrare lui, sarà necessario risolvere alcune missioni parallele e farsi strada attraverso ben 100 piani. Aggiungo inoltre che grazie al più recente aggiornamento per Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno è stato rimosso il level cap, per cui è ora possibile far crescere i propri personaggi fino al livello 120.

  • Il Labirinto del Sovrano Fantasma

Cuore di questa espansione è proprio il nuovo Labirinto, strutturalmente molto simile a quelli a cui siamo già abituati, con alcune piccole differenze:

  • Checkpoint: ogni 20 Piani, potrete uscire dal Labirinto per affrontare altre missioni o semplicemente per tornare a Eostaria per potenziare i vostri nuovi pezzi di equipaggiamento e rimuovere le Maledizioni da quelli che invece presentano dei malus;
  • Missioni Sfera: portando a termine ognuno dei tre requisiti richiesti, riceverete delle Sfere Extra;
  • Nuovo scrigno: proprio come nell’Adventure Pack, una volta sconfitti determinati boss potrete mettere le mani su uno scrigno speciale: più sfere gli consegnerete, più pregiato sarà l’oggetto al suo interno;
  • Nuove ambientazioni: anche i piani del Labirinto hanno subito un restyling, per cui mentre a volte vi ritroverete in ambientazioni familiari, altre sarete piacevolmente sorprese da nuovi pattern che ampliano le superfici esplorabili.

Sconfiggendo i nemici presenti nel nuovo Labirinto, esplorandolo e aprendo i tantissimi scrigni in esso contenuti potrete ottenere degli equipaggiamenti e dei materiali che vi aiuteranno non poco nel prosieguo della vostra avventura e che sono più adatti a personaggi non più di livello massimo 99, ma 120.

Per quanto riguarda la difficoltà, ho giocato come sempre a livello Difficile, che in verità non è difficile come il suo nome potrebbe lasciar credere. Tuttavia, alcuni boss a questa difficoltà possono uccidervi anche con un colpo solo. Scalando la difficoltà su Normale, quindi soltanto di un livello, la differenza è abissale: non solo gli scontri sono ovviamente molto più brevi, ma quelli contro gli stessi boss di cui sopra diventano di una semplicità disarmante, poiché i loro colpi infliggeranno un ammontare di danni davvero irrisorio.

  • Stili di combattimento

Una interessante novità è l’introduzione di due diversi stili di combattimento, uno ispirato a Gatmandù e l’altro a Sequonia: il primo stile vi permetterà di muovervi più rapidamente sul terreno di gioco e di usare dei potenti attacchi speciali, ma se siete degli amanti degli ultimi ritrovati della tecnologia, allora lo stile di Sequonia farà al caso vostro! Una volta sbloccati gli stili, sarà possibile acquistare nuove abilità e potenziarle semplicemente recandovi nel Campo o nel Gran Campo di Addestramento di Eostaria.

Questa aggiunte fornisce ulteriori opzioni di personalizzazione del party e permette di sperimentare diverse combinazioni di stili e di scegliere quale sia il più consono ai propri gusti e al proprio stile di gioco.

  • Conclusioni

Il Labirinto del Sovrano Fantasma è un contenuto aggiuntivo che vi garantirà diverse ore di gioco e che introduce come novità principale l’aggiunta di due stili di combattimento personalizzabili. Tuttavia, il fatto che il tema principale sia l’esplorazione di un altro Labirinto potrebbe risultare noioso per alcuni giocatori che magari preferirebbero altri tipi di missioni. Trattandosi del secondo DLC incentrato su un nuovo Labirinto, però, è probabile che ora Level-5 decida di esplorare le tante altre possibilità di espansione che offre un gameplay ricco e avvincente come quello di Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui