Un passato di pericoli “imperiali” per il componente della peggiore generazione.

ATTENZIONE: L’articolo contiene SPOILER.

Siamo nel bel mezzo dell’arco narrativo di Wano Country, in particolar modo nel secondo atto, ed Eiichiro Oda ha recentemente unito Sanji, Nico Robin e Usop sotto copertura per recuperare ed assoldare il maggior numero di volontari in occasione della futura rivolta contro l’Imperatore Kaido e lo Shogun Orochi che tengono sotto dittatura lo Stato escluso al mondo esterno.

Oltre ai tre membri della ciurma di Cappello di Paglia, sempre in quel di Wano, sappiamo che Rufy è finito nelle fabbriche di lavori forzati gestite da Kaido poichè l’Imperatore avrebbe intenzione di appropriarsi della sua volontà e renderlo schiavo dei suoi ordini. Condotto in prigione, Rufy troverà un vecchio e caro alleato che sicuramente da qui in avanti sarà fondamentale per la riuscita della fuga, ovvero di Eustass Kid.

Recentemente le due Supernove hanno unito le loro forze mentre faticano e ancora non hanno trovato un piano per la fuga, ma nell’ultimo capitolo del manga, il numero 928, Oda ha rivelato una verità sconcertante sul conto del Capitano Kid. Una verità che lo avvicina ad uno dei pochi giovani pirati del manga di Oda ad aver avuto occasione di sfidare quasi tutti gli Imperatori dichiarati nell’opera.

Difatti nel capitolo vediamo Rufy assieme a Caribou. Quest’ultimo vorrebbe che Rufy stringesse un’alleanza con lui al fine di aiutarsi a vicenda a scappare dalla prigione. Rufy declina e gli intima di chiedere a Kid. In tutta risposta Caribou rinuncia dal momento che non gli piace la reputazione che ha guadagnato Kid recentemente dopo aver affrontato e perso un braccio contro Big Mom, scappando via alla prima occasione.

Ed è proprio in questo momento che scopriamo, proprio dalle parole del Capitano dai capelli spinosi e rossi, la verità di cui parliamo nel titolo.

Kid, sentitosi chiamato in causa, specifica correggendo Caribou, che in realtà non ha mai cercato di attaccare Big Mom, ma ha ferito uno dei suoi Comandanti, riuscendo poi a scappare prendendo un qualcosa di misterioso e di cui ora non conosciamo l’entità. In merito al braccio, effettivamente perso, Kid rivela che lo ha perso in una battaglia contro i pirati di Shanks il Rosso.

Successivamente, dopo aver svelato questo suo passato, Kid conclude annunciando che sarà lui a battere Kaido, ma prima dovrà passare sul cadavere di Rufy poichè anche quest’ultimo vorrebbe sfogare la sua ira combattiva.

Oda chiude questa parentesi, lasciando tutti gli appassionati con altre domande e ancora poche risposte.

Sino ad ora sapevamo che Kid avesse sfidato Kaido subendo una sonora sconfitta. Ragion per cui è finito tra le sue prigioni. Adesso, invece, apprendiamo che la Supernova avrebbe addirittura avuto a che fare con le ciurme di altri due Imperatori e i motivi per cui Kid avrebbe tentato tale incursioni sono ancora ignoti. E in cosa consiste il misterioso “qualcosa” che avrebbe prelevato dal Comandante di Big Mom? Il 2019 si rivela essere chiaramente molto interessante per il manga dei record di Oda.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui