Le fazioni di Dragon Ball, One Piece e Bleach si fanno più forti nella battaglia crossover tra gli eroi di Weekly Shonen Jump.

Attraverso le prime anticipazioni trapelate online relativamente al numero di febbraio 2019 di V-Jump, rivista manga mensile edita da Shueisha e disponibile per l’acquisto in Giappone e negozi online dal 21 dicembre 2018, apprendiamo che nel roster dei giocabili del picchiaduro 3D Jump Force arriveranno tre importanti, famosi ed amati personaggi provenienti da celebri serie di Weekly Shonen Jump: One Piece, Dragon Ball e Bleach.

Stiamo parlando, rispettivamente, di Boa Hancock, di Trunks del Futuro e di Renji Abarai. Ecco le prime immagini dei tre personaggi diffuse da Bandai Namco Entertainment:

In merito a Dragon Ball, oltre Trunks, sono stati già confermati Goku, Piccolo, Freezer, Cell e Vegeta; in One Piece abbiamo Monkey D. Rufy, Sabo, Sanji, Zoro e Barbanera; in Bleach appaiono Ichigo Kurosaki, Rukia Kuchiki e Sōsuke Aizen. Recentemente sono stati confermati il personaggio di Asta da Black Clover e l’arena di combattimento di Marineford.

Jump Force è il videogioco picchiaduro 3D ad arene 3vs3 creato per celebrare i 50 anni della rivista di Weekly Shonen Jump e in corso di pubblicazione il 15 febbraio 2019 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

I personaggi giocabili fino ad ora confermati sono: Goku, Freezer, Naruto, Sasuke, Monkey D. Rufy, Zoro, Ichigo Kurosaki, Rukia Kuchiki, Sōsuke Aizen, Gon Freecss, Hisoka Morow, Sanji Vinsmoke, Barbanera (Marshall D. Teach), Sabo, Vegeta, Yugi, Killua, Kurapika, Yusuke, Toguro, Pegasus, Dragone, Ryo, Ken, Kenshin, Shishio, Cell, Piccolo, Asta, Boa Hancock, Trunks del Futuro e Renji Abarai. Nonostante siano apparsi Light Yagami e Ryuk i personaggi di Death Note non saranno giocabili. Tantissimi personaggi provenienti dalle pagine di Weekly Shonen Jump, in particolare coloro i quali non hanno avuto modo di brillare nei roster dei precedenti titoli, saranno confermati nel gioco, ma ancora non sappiamo quali.

Prodotto da Spike Chunsoft, JUMP FORCE include i più celebri franchise manga e anime, inclusi  DRAGON BALL Z, ONE PIECE, NARUTO e tanti altri. I giocatori potranno creare il loro tag team dei sogni selezionando 3 personaggi e lanciarsi in furiosi combattimenti in arene tratte dal mondo reale, come Time Square a New York o il Cervino sulle Alpi. Utilizzando l’Unreal Engine 4, JUMP FORCE porta tra noi questi titani della cultura pop giapponese rendendoli ricchi di dettagli realistici.

I più grandi eroi dei Manga e degli Anime uniscono le loro forze per salvare la Terra! JUMP FORCE è in arrivo per Xbox One, PlayStation 4 e PC con Goku, Luffy, Naruto e molti altri eroi e malvagi. Per la prima volta, la battaglia si sposta sulla Terra con arene super realistiche in tutto il mondo, come Times Square a New York City e il Monte Cervino.

Infine, ricordiamo, JUMP FORCE è in arrivo il 15 febbraio 2019 per Xbox One, PlayStation 4 e PC con Goku, Luffy, Naruto e molti altri eroi e malvagi.

Fonte: gematsu

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. Inizio commentando i personaggi annunciati:
    – Boa Hancock: scelta interessante, curioso di vedere il suo parco mosse nel gioco.
    – Future Trunks: in teoria il personaggio ci può anche stare e sono curioso di vedere anche il suo parco mosse, ma il fatto che Gohan sia stato scartato di nuovo è l’ennesima prova del fatto che i giapponesi lo odiano con tutto loro stessi.
    – Renji Abarai: di lui non so praticamente nulla, per cui sarà una specie di “personaggio inedito” per me, curioso di capire come combatte.

    Adesso un commento generale:
    Ma stiamo scherzando? Gli ennesimi personaggi di Dragon Ball, One Piece e Bleach?!
    Ma questo videogioco è un “Crossover Shonen Jump” oppure un “Crossover Dragon Ball-One Piece-Naruto-Bleach e gli scarti di Shonen Jump”? Dove sono gli altri personaggi delle altre opere Shonen Jump?
    Stanno esagerando, sei personaggi di Dragon Ball e sei di One Piece sono troppi considerando il parco manga/anime di cui dispone Shonen Jump, ha solo l’imbarazzo della scelta e si concentra sempre sui soliti due/tre.
    Sarà meglio che alla Jump Festa mostrino tanti personaggi da altrettanti nuovi anime/manga, altrimenti perderanno un acquirente che ad Ottobre aveva un hype assurdo per il gioco.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui