Netflix: gli eroi Marvel non potranno apparire in altri progetti per 2 anni?

Pubblicato il 13 Dicembre 2018 alle 12:30

Anche se Daredevil, Luke Cage e Iron Fist non hanno un futuro su Netflix, potrebbero non apparire per i prossimi due anni a causa di una clausola dell’accordo originale del 2013 tra Walt Disney Company e Netflix, secondo Deadline.

Sembra che i personaggi che hanno debuttato negli show – così come gli stessi show – saranno effettivamente esclusi da qualsiasi altro nuovo progetto non Netflix per due anni dalla data della loro chiusura; ne consegue che queste fantomatiche clausole perderebbero efficiacia il 15 ottobre 2020 per Iron Fist, il 22 ottobre 2020 per Luke Cage e il 29 novembre 2020 per Daredevil.

Questa clausola non sembra però impedire agli attori di questi show di apparire in altri progetti Marvel non Netflix; sia Stan Lee che Alfre Woodard sono apparsi come personaggi diversi sia per Netflix che per Marvel Studios.

THR ha fatto notare che The Punisher – la cui seconda stagione è prevista per il debutto a gennaio – non fa parte dell’accordo iniziale Marvel/Netflix e quindi potrebbe (o forse sì) non essere soggetta a questa clausola. Tuttavia, dal momento che The Punisher ha debuttato in Daredevil, i termini contrattuali sono molto poco chiari.

Articoli Correlati

Fate/stay night: Unlimited Blade Works, la route omonima della celebre visual novel di Type-Moon, godrà di un nuovo adattamento...

26/11/2021 •

20:38

La serie originale della saga di Star Trek ritorna in una nuova edizione Blu-ray Disc grazie a Koch Media Italia. Per festeggiare...

26/11/2021 •

17:45

Le uscite manga J-POP del 1 Dicembre 2021 sono state comunicate attraverso il sito web ufficiale dell’editore. Tra i volumi...

26/11/2021 •

17:29