Sarà diretto dai registi di Appleseed e Ghost in the Shell – Stand Alone Complex.

Si intitola Ghost in the Shell: SAC_2045 la nuova serie animata ispirata al classico cyberpunk del maestro Masamune Shirow diretta da Kenji Kamiyama (Ghost in the Shell: Stand Alone Complex) e Shinji Aramaki (Appleseed), annunciata per la prima volta nell’Aprile del 2017.

L’anime, si apprende ora dai canali web ufficiali, verrà realizzato in computer grafica 3D dagli studi Production I.G — che ha curato tutti gli anime del franchise — e Sola Digital Arts (Appleseed Alpha) e sarà diffuso da Netflix in tutto il mondo nel 2020.

Ricordiamo che in occasione dello scorso Comic Con International di San Diego è emerso che il progetto è pianificato in due cour da 12 episodi l’uno — uno diretto da Kamiyama, uno da Aramaki.

Di seguito la prima visual:

Il manga originale di Masamune Shirow (QUI la nostra recensione) ha debuttato nel 1989 all’interno della rivista Young Magazine edita da Kodansha, seguito a metà Anni 90 da GITS 2 Manmachine Interface e GITS 1.5 Human-Error Processor.

Nel 1995 Production I.G ha realizzato il primo film d’animazione diretto da Mamoru Oshii, cui hanno fatto seguito tra il 2002 e il 2004 la serie tv GITS Stand Alone Complex, nel 2004 il secondo film Innocence, nel 2005 – 2006 gli OVA riassuntivi di Stand Alone Complex, nel 2006 il film Ghost in the Shell Stand Alone Complex – Solid State Society, nel 2013 – 2014 gli OVA Ghost in the Shell: Arise, nel 2015 la serie tv Ghost in the Shell: Arise – Alternative Architecture e il film Ghost in the Shell Nuova Edizione Cinematografica.

In Italia i manga sono pubblicati da Edizioni Star Comics, gli anime (a eccezione della parte di Alternative Architecture nota come Pyrophoric Cult) da Dynit.

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui