Asterix: Albert Uderzo non vuole che l’eroe gli sopravviva?

Pubblicato il 7 Dicembre 2018 alle 12:30

Albert Uderzo non vuole abbandonare Asterix ad altri autori

Il padre di Asterix vuole proteggere la sua creazione e ha parlato su Le Parisien del futuro del suo personaggio. In un’intervista pubblicata di recente, pochi giorni prima dell’uscita del film d’animazione Asterix-Il segreto della pozione magica, spiega che non vuole che il suo eroe gli sopravviva:

“Non so se il prossimo album sarà  l’ultimo, ma non credo che ce ne saranno molti dopo”, dice l’artista di 91 anni, “Non voglio lasciare Asterix in altre mani dopo la mia scomparsa”.

Albert Uderzo ammette che disegna, oggi, “molto poco”. Nel 1977, alla morte di Goscinny, lo sceneggiatore con cui creò Asterix, continuò da solo le avventure dell’eroe. Nel 2013, passò la mano a Didier Conrad e Jean-Yves Ferri:

“Ma ho capito che era necessario passare la mano in modo che tutto questo non cadesse nell’oblio (…) Non disegno più, ma approvo le loro idee. Non fanno nulla senza il mio consenso”.

Il cartone animato Asterix-Il segreto della pozione magica, firmato da Alexandre Astier e Louis Clichy, è uscito nei cinema francesi il 5 dicembre e non è tratto da uno degli album di Asterix, ma è basato su una sceneggiatura originale

Articoli Correlati

Ni No Kuni II: Il destino di un regno Prince’s Edition è un videogioco di ruolo giapponese, sviluppato da Level-5 e...

16/09/2021 •

16:30

Negli ultimi anni ti abbiamo offerto news, recensioni ed interviste sul fumetto italiano e internazionale, partecipando ad alcune...

16/09/2021 •

14:58

In principio fu il desiderio di condividere la propria passione con altri appassionati grazie alle opportunità offerte da...

16/09/2021 •

10:10