La fama di Spelacchio giunge oltreoceano e muove a compassione i giovani e simpatici protagonisti di Stranger Things, che hanno pensato di fargli un regalo di Natale che promette di essere davvero “cool”.

Spelacchio è il soprannome che i cittadini romani e non solo hanno dato all’albero di Natale dello scorso anno che il sindaco della capitale Virginia Raggi aveva installato nel centro di Piazza Venezia, all’inizio dello scorso dicembre. Il suo aspetto era talmente poco curato da meritarsi non solo il nomignolo dispregiativo e ironico “Spelacchio”, ma anche altri appellativi, come “Spazzolone per il water”. Se non lo avete ancora visto, potete dargli un’occhiata qui in basso per farvi un’idea a riguardo:

Purtroppo per la nostra capitale, però, i problemi e le critiche relativi alle decorazioni natalizie della città hanno ripreso vita anche quest’anno, e si sono nuovamente abbattute sul povero abete, che verrà installato sempre in Piazza Venezia il prossimo 8 dicembre, giorno dell’Immacolata Concezione.

Questa volta, il nuovo albero di Natale si è guadagnato un nuovo appellativo, “Spezzacchio”, poiché, per facilitarne il trasporto, alcuni rami sono stati tagliati per essere poi riposizionati una volta collocato l’albero nella sua sede. E anche in questo caso, il risultato (per il momento parziale, poiché mancano ancora le decorazioni) non può non strappare un sorriso:

La notizia, proprio come lo scorso anno, si è diffusa molto rapidamente in rete, grazie alle diverse testate giornalistiche, anche internazionali, che ne hanno parlato e ai social network, il che prima di tutto ha spinto la piattaforma online Netflix a usarlo come testimonial per una sua pubblicità, diventando così lo sponsor di un “nuovo Spelacchio” che misura più di 20 metri di altezza e che sarà decorato con 60.000 luci a LED a basso consumo energetico e 500 sfere d’argento e rosse:

Ma non finisce qui! Il tema di un nuovo albero di Natale che potrebbe deturpare Piazza Venezia anziché abbellirla ha sensibilizzato anche i ragazzi di Hawkins protagonisti di Stranger Things, i quali, attraverso il giovane portavoce Caleb McLaughlin (che nella serie interpreta Lucas Sinclair), hanno annunciato che invieranno a Roma un regalo di sicuro molto gradito e che renderà finalmente “Spezzacchio” una decorazione natalizia degna di questo nome, poiché lo “Spelacchio” dello scorso anno sembrava provenire dal Sottosopra, per usare le parole dello stesso Caleb, il quale ha annunciato, attraverso un divertente video pubblicato sul canale ufficiale di Netflix su Youtube, che lui e i suoi amici doneranno all’abete una serie di luci natalizie, simbolo della serie. Ma attenzione: le luci “potrebbero illuminarsi senza controllo e attirare il Demogorgone”! Ma a parte questo piccolo, insignificante rischio, il risultato finale, promette Caleb, “sarà davvero figo”.

E se la voce narrante che accompagna il video vi sembra familiare, è perché appartiene al celebre attore, comico e doppiatore Pino Insegno:

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui