Il crossover dell’Arrowverse vedrà quest’anno coinvolte solo Arrow, Flash e Supergirl e avrà il compito di introdurre Batwoman e la città di Gotham.

Il crossover di quest’anno introdurrà un iconico personaggio del mondo dei fumetti, Batwoman, che avrà presto la sua serie tv inserita nell’Arrowverse: recentemente, That Hashtag Show ha riportato le descrizioni di alcuni personaggi che dovrebbero prendere parte alla serie e, sebbene sotto un altro nome, sono tutti riconducibili a volti noti del mondo di Batman e dunque di Batwoman. Immancabile Jacob Kane e il suo esercito, la Colonia (addestrati secondo i criteri e i metodi di combattimento usati da Batman) così come Alice, Madame of the Religion of Crime e sorella gemella di Kate defunta e poi riportata in vita (qui col nome di Alexa, descritta come la più grande nemica di Batwoman e sua nemesi per eccellenza, una sorta di suo Joker personale). Altri personaggi noti sarebbero Luke Fox/Batwing (descritto come “un genio della tecnologia grazie alla sua militanza nella collaborazione con il Cavaliere Oscuro per realizzare i suoi gadget tecnologici”) e Bette Kane/Flamebird, cugina di Kate e sua partner ( descritta come “una novellina con la testa tra le nuvole e una vita segreta a Gotham City).

Tutti questi personaggi dovrebbero dunque tracciare le trame per quella che sarà la nuova serie di avventure: Kate con affianco Batwing e Flamebird che dovrà vedersela con Alice, sua nemesi per eccellenza, e dovrà tenere a bada i progetti del padre e del suo esercito, la Colonia. Probabilmente, dettagli sulla trama della serie verranno diffusi successivamente all’esordio di Batwoman nel crossover.

A pochi giorni dall’epico crossover Elseworlds, inoltre, Melissa Benoist ha parlato a CBR più specificamente del ruolo di Supergirl nelle tramte di quest’anno.

“Quello che mi è piaciuto di più di questo crossover e anche degli altri è che mi sono divertita tantissimo, quasi quanto il musical, uno dei miei episodi preferiti. In questa storia la triade del nostro universo è davvero al centro e Kara ha un ruolo determinante quando Barry e Oliver si accorgono di essersi scambiati il corpo. E’ l’unica che li riconosce per chi sono realmente ed è davvero una situazione comica, penso che la gente si divertirà e ne sarà entusiasta”.

Di seguito invece vi riportiamo tutti i promo (compreso un dietro le quinte con un divertente sguardo alle vicende dei tre episodi),l’ultimo poster e le immagini pubblicate da The CW, con tanto di eroi insieme al Bat-Segnale e Stephen Amell e Grant Gustin entrambi col costume di Flash:

https://www.youtube.com/watch?v=eUCCtkGitSc

https://www.youtube.com/watch?v=-ojXMRuSC_w

Chi non sarà presente nel crossover, come confermato da Amell stesso in una recente live su Facebook, sono gli attori di Smalville, nonostante la recente foto postata dall’attore con Tom Welling (Clark Kent)  e Michael Rosenbaum (Lex Luthor), storici attori della serie. Quello che ci sarà però, in questi crossover, saranno dei riferimenti a Smallville (come in parte visto già dalle foto trapelate dal set) e Amell promette, qualora non ci fossero dei tagli all’intero crossover, un qualcosa che i vecchi fan della serie apprezzeranno tantissimo.

Queste le sinossi ufficiali dei rispetti episodi che comporranno il crossover (diviso in tre parti), che come ricordiamo inizierà su The CW domenica 9 dicembre con l’episodio di The Flash.

THE FLASH, ELSEWORLDS PARTE 1 – Quando Barry Allen (Grant Gustin) e Oliver Queen (guest star Stephen Amell) si svegliano una mattina e si rendono conto di essere ognuno nel corpo dell’altro, i due si mettono alla ricerca delle cause che hanno imposto alla linea temporale un così drastico cambiamento. Tuttavia, le cose peggiorano rapidamente quando, esposta la situazione al Team Flash, nessuno li prende sul serio. Barry e Oliver si rendono conto di aver bisogno dell’aiuto di Supergirl (guest star Melissa Benoist) e si recano nella Smallville di Terra-38, dove incontrano anche il cugino di Kara, Clark Kent (guest star Tyler Hoechlin), e l’intrepida reporter, Lois Lane (guest star Elizabeth Tulloch ). Guest star LaMonica Garrett nei panni di Monitor. Kevin Tancharoen ha diretto l’episodio scritto da Eric Wallace e Sam Chalsen.

ARROW, ELSEWORDS PARTE 2: IL CROSSOVER DI ELSEWORLS CONTINUA A GOTHAM CITY CON BATWOMAN (RUBY ROSE) – Con Oliver (Stephen Amell) e Barry (guest star Grant Gustin) ancora bloccati onguno nel corpo dell’altro, i due vengono a sapere di John Deegan (guest star Jeremy Davies) e si recano a Gotham City con Supergirl (guest star Melissa Benoist) per capire cosa ha alterato la realtà. Giunti lì, fanno la conoscenza della misteriosa Kate Kane (guest star Ruby Rose) che fornisce loro informazioni riguardanti il gruppo dell’Arkham Asylum. James Bamford ha diretto l’episodio scritto da Marc Guggenheim su una storia di Caroline Dries.

SUPERGIRL, ELSEWORLDS PARTE 3: LA BATTAGLIA SI CONCLUDE– Supergirl (Melissa Benoist), The Flash (guest star Grant Gustin), Green Arrow (guest star Stephen Amell) e Superman (guest star Tyler Hoechlin) si impegnano in una battaglia per le loro vite. Jesse Warn ha diretto l’episodio, con la storia di Marc Guggenheim e la sceneggiatura di Derek Simon e Robert Rovner.

Il crossover di quest’anno, Elseworlds, più che un’universo alternativo (in parte già introdotto col Multiverso e le varie Terre) avrà al centro delle storie una timeline alternativa e avrà il compito di introdurre Batwoman e il mondo di Gotham nell’Arrowverse (e di seguito potete vedere la Wayne Enterprises e lo scenario della città, grazie a foto scattate sul set). Tutto partirà, infatti, da Arkham, con john Deegan che, in un modo misterioso, riscriverà la realtà causando lo scambio di identità segrete tra Barry e Oliver.

(via CB)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui