Dopo Bernardo Bertolucci, un’ altra influente personalità del mondo del cinema è venuta a mancare.

Ennio Fantastichini si è recentemente spento a Napoli dopo circa due settimane di degenza in rianimazione: l’attore, originario di Gallese, è morto a causa di un’emorragia celebrale dovuta alla malattia che lo affliggeva, la leucemia. Pochi giorni dopo Bernardo Bertolucci dunque, il mondo del cinema si trova a dover piangere un’altra influente personalità, capace di vedere il mondo, con classe ed ironia, da una diversa prospettiva.

Dopo gli studi presso l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica e l’esordio a teatro all’età di quindici anni, la carriera di Fantastichini è stata contornata da successi al cinema, recitando in film come Porte Aperte e Ferie d’Agosto, film che gli sono valsi la vittoria del Ciak d’oro, il Nastro d’argento, l’ European Film Awards e il David di Donatello.  Per omaggiare la sua lunga ed esaltante carriera, non ci resta che dare l’ultimo saluto a Ennio. Riposa in pace!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui