Le reazioni del cast alla chiusura della serie, nonché i futuri progetti Marvel per il Diavolo di Hell’s Kitchen.

Sembrava impossibile fino a qualche anno fa una possibile cancellazione di Daredevil e, invece, è giunta purtroppo la triste notizia: dopo Iron Fist e Luke Cage, è stata proprio Daredevil la terza vittima di questa carneficina effettuata da Netflix verso le serie Marvel, che a rigor di logica dovrebbe presto dirigersi verso Jessica Jones e The Punisher. I motivi dietro la cancellazione di Daredevil restano ancor più misteriosi delle precedenti motivazioni riportate, considerando come non si possa parlare di scarso appeal o ascolti non sufficienti per la serie che vede protagonista il Diavolo di Hell’s Kitchen (discorso invece fatto sia per Luke Cage che per Iron Fist).

Ecco dunque che, in molti, pensano che dietro a queste chiusure da parte di Netflix ci sia l’imminente attivazione di Disney+, servizio streaming interamente dedicato ai prodotti della casa di Topolino & Co. Da questa prospettiva, tutto prenderebbe senso: Netflix e Marvel chiudono la loro collaborazione e i discorsi su eventuali nuove stagioni degli spettacolo diventano oggetto di discussione esclusivamente di Disney. Ipotesi quest’ultima che, stando a quanto emerge dal comunicato Marvel, potrebbe non essere poi così tanto una fantasia da fan.

“Marvel è estremamente grata al numeroso pubblico che ha amato Marvel’s Daredevil” si legge nella dichiarazione “Sin dal primo atto di eroismo di Matt fino all’emancipazione di Karen, Nelson e di Matt stesso, è stato un viaggio incredibile. Siamo incredibilmente orgogliosi di tutti gli artefici di questa serie, dagli showrunner sino al cast: Drew Goddard e Steven DeKnight, Marco Ramirez, Doug Petrie, Erik Oleson, Charlie Cox, Deborah Ann Woll, Elden Henson, Vincent D’Onofrio. Tutto il cast ha portato i nostri personaggi in vita con eccellenza ed efficacia, una delle migliori produzioni di New York. Siamo ansiosi di vedere  l’Uomo senza paura con nuove avventure in futuro“.

La speranza è data dunque dall’ultima frase, troppo esplicita e audace per riferirsi “solamente” ad avventure fumettistiche; in ogni caso, tutto il comunicato non fa altro che elogiare gli splendidi risultati fino ad ora raggiunti e, dunque, da bissare in ogni modo.Secondo Alan Sepinwall (Rolling Stones) questa situazione porterebbe però al riavvio totale delle serie, iniziando creativamente da zero. Il celebre critico sottolinea inoltre come Netflix non sia stata per nulla contenta delle decisioni creative prese sulle serie, tutte nate da un accordo definitivo “mal concepito sin dall’inizio”, considerando l’impostazione dell’universo Marvel/Netflix come una sorta di riproduzione in miniatura del Marvel Cinematic Universe. Comunque, sempre per Sepinwall, i dirigenti avrebbero già più volte ribadito come non vogliano le vecchie serie Netflix sul servizio streaming, preferendo prodotti nuovi concepiti sin dall’inizio per Disney+.

In attesa di saperne di più su quello che sarà realmente il futuro di tutto l’universo Marvel/Netflix ormai in frantumi (ma tranquillamente ricostruibile senza Netflix)  i membri del cast hanno espresso tutto il loro disappunto e la loro tristezza una volta venuti a conoscenza della notizia. Ve ne riportiamo alcune delle più significative:

DEBORAH ANN WOLL – KAREN PAGE

“Sono veramente triste che non potremo continuare a raccontare questa storia. Mi mancherà soprattutto vedere tutti gli amici, giorno dopo giorno. Grazie a tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione di questa serie nel corso degli anni. E soprattutto a Erik Oleson, perché grazie a te siamo arrivati in alto”.

VINCENT D’ONOFRIO – WILSON FISK/KINGPIN

“La serie è cancellata. Eppure Daredevil è sempre lì in alto sospeso macchiato di sangue, sotto a un chiaro di luna. Sotto di lui i movimenti in strada, i rumori. Un fascio di luce che si muove attraverso le tenebre di Hell’s Kitchen. Immagine che si chiude con un sobborgo di periferia nella notte”.

AMY RUTBERG – MARCI STAHL

“Affranta e sorpresa. Ma che bel modo di concludere! Grazie a Steven DeKnight e Erik Oleson. Mi mancherà tantissimo Marci, ma sono fiera di aver fatto parte del mondo di Daredevil”.

(via CB)

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui