Amazon diventa un operatore postale

0
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha autorizzato due societá del gruppo ad operare nel mercato italiano delle spedizioni.

Le due società sono Amazon Italia Logistica e Amazon Italia Transport e da poco sono state autorizzate a svolgere servizi di spedizione sul territorio nazionale, essendo state iscritte nello speciale elenco tenuto dal Ministero, diventando concorrenti di Poste Italiane.

La questione era stata sollevata mesi fa dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, che aveva multato Amazon per 300.000 euro, riconoscendo una attività abusività dell’impresa nel processo di consegna dei pacchi e nelle attività legate alla logistica nei centri di snodo interregionale e nei depositi di Amazon Logistic.

Amazon, quindi, da ora in poi potrà legittimamente seguire (e gestire) tutta la filiera: Amazon Italia Logistica e Amazon Italia Transport, però, dovranno sottostare alla legge vigente che, per le aziende registrate all’elenco degli operatori postali del MiSE, prevede una tassa pari all’ 1,4 per mille dei ricavi e un adeguamento alle norme per i lavoratori.

COMMENTA IL POST