Orrore e futuro: il 2012 di Dylan Dog e Nathan Never

Pubblicato il 7 Marzo 2012 alle 11:28

Sia per Dylan Dog che per Nathan Never il 2011 è stato un anno di importanti anniversari. Per non essere da meno, il 2012 che entra nel vivo promette numerose sorprese, sia per l’Indagatore dell’Incubo sia, soprattuto, per l’Agente Speciale Alfa.

Se il 2011 per Dylan Dog è stato l’anno dei 25 anni e dell’uscita del numero 300, il nuovo anno, pur privo di importanti ricorrenze, si presenterà ricco di sorprese.

L’avvio lo si è visto con il Maxi di Febbraio – già, perché per l’Indagatore dell’Incubo a partire dallo scorso anno il volume maxi è semestrale, e non più annuale – contenente tre storie inedite illustrate da Giovanni Freghieri. A marzo si assisterà invece al gradito ritorno tra gli sceneggiatori di Fabrizio Accatino, affiancato dall’esordiente disegnatore Sergio Gerasi.

L’albo del duo vedrà l’Old Boy trasferirsi a Edimburgo per ragioni sentimentali, abbandonando temporaneamente la sua dimora a Craven Road. Marzo sarà anche il mese dell’Almanacco della Paura, affidato questa volta a Roberto Recchioni, affiancato da Mauro Uzzeo e coadiuvato dai disegni di Bruno Brindisi. Non si può non citare, poi, il “Color Fest” in edicola da Aprile, assegnato a quattro disegnatori argentini e spagnoli: Lito Fernandez, Alfonso Font, José Ortiz e Enrique Breccia.

Il nono volume delle avventure di Dylan Dog a colori, dedicato al tema dell’Historieta, termine col quale nei paesi di lingua spagnola si indicano le Nuvole Parlanti, promette di «rimanere a lungo nella mente dei disegnatori». Lo aspettiamo con ansia.

Davvero particolare sarà il 2012 per Nathan Never. Se nei primi mesi dell’anno l’agente speciale insieme ai compagni ha affrontato la drammatica ma sensazionale fine della Guerra dei Mondi, l’albo di marzo, il numero 250 della serie, segnerà invece l’avvio di una miniserie nella serie, nella quale le vite di Nathan, Legs e Sigmund saranno riviste da un insolito punto di vista, che permetterà di svelare segreti e arcani rimasti irrisolti e che servirà da degna chiusura ai festeggiamenti per il ventennale della saga fantascientifica bonelliana.

Col numero 254, in edicola a luglio, si darà poi inizio ad una nuova era per le avventure dell’Agente Speciale Alfa: ambienti, personaggi e situazioni si rinnoveranno.

Stesso destino, inoltre, per gli abituali supplementi di Nathan Never, dallo Speciale all’Almanacco della Fantascienza, dal Gigante al Maxi, passando per Universo Alfa, Agenzia Alfa, e Asteroide Argo, tutti che promettono numerose novità.

Articoli Correlati

Presentato come evento speciale in anteprima ad Alice nella Città Ron Un Amico Fuori Programma, il nuovo film d’animazione...

21/10/2021 •

13:20

La stagione 3 dell’anime che adatta il manga Kaguya-sama: Love is War di Aka Akasaka è a pochi mesi dal debutto. Ha per...

21/10/2021 •

11:47

Black Panther: Wakanda Forever dovrà fare i conti come sappiamo purtroppo, con l’assenza di Chadwick Boseman. Ovviamente la...

21/10/2021 •

11:00