Marvel – Infinity Wars: l’origine delle Gemme dell’Infinito

Pubblicato il 10 Novembre 2018 alle 18:00

Le Gemme dell’Infinito sono strumenti potentissimi. Ma quale mistero avvolge la loro origine? Jerry Duggan ce lo spiega in Infinity Wars #5.

ATTENZIONE, QUESTA NEWS CONTIENE SPOILER DA INFINITY WARS #5

Le Gemme dell’Infinito non sono mai state particolarmente avvolte dal mistero. Tutti conoscono il potere di ogni singola Gemma, sia individualmente che collettivamente: il potere di modellare la realtà in termini di tempo, spazio, conoscenza ed emozioni. Diversi esempi li abbiamo trovati nel film Avengers: Infinity War, dove Thanos ne fa uso per i suoi scopi.

Sono sempre stati uno strumento spaventoso e potentissimo, un’arma che gli Avengers hanno sempre cercato di salvaguardare. In Infinity Wars #5 però ci viene sollevata la curiosità su quali origini possano avere tali reliquie e ci viene fornita anche qualche informazione in proposito.

La prima Gemma dell’Infinito, la Gemma dell’Anima, è appara per la prima volta in Marvel Premiere #1 quando l’Alto Evoluzionario l’ha regalata a Adam Warlock. In seguito, Thanos ha cominciato la ricerca delle altre: Mente, Potere, Tempo, Spazio e Realtà. Abbiamo fin da subito saputo il loro immenso potere, ma la loro origine è sempre stata vaga. Warlock ha poi avuto bisogno della Infinity Watch per proteggerle, gli Antichi dell’Universo hanno invece avvertito il disastro che sarebbe potuto accadere nel caso in cui qualcuno le avesse raccolte e dopo il rimodellamento da parte di Thanos dell’universo, in tempi più recenti, gli Illuminati (una serie di personaggi Marvel di rappresentanza di tutta la Terra) hanno cercato di assicurarsi che non sarebbero cadute in mani sbagliate.

Tuttavia, da dove provenivano è sempre rimasto un mistero, insieme a chi le aveva sparse nello spazio e nel tempo. Ciò è diventato ancora più complesso durante l’evento Infinity Wars di Jerry Duggan e Mike Deaodato Jr. quando è stato rivelato che ogni realtà nel multiverso ha il proprio set di Gemme dell’Infinito. Ora, il mistero è stato risolto (in parte, almeno) grazie all’intervento del Dio Asgardiano dell’Inganno, Loki.

Nel quinto numero, Loki inganna la sua versione dell’Infinity Watch all’interno del Mondo dell’Anima, rubando le sei Gemme appartenenti all’universo Marvel principale a Gamora, il villain principale della serie. Lo fa per immergersi nelle profondità della Cava degli Dei alla fine dei tempi, credendo che un potere illimitato lo stia attendendo in quel luogo. Ma mentre entra, tutto ciò che lui, e noi, abbiamo saputo delle Gemme dell’Infinito cambia in un batter d’occhio.

Una volta all’interno, le Gemme non hanno più potere; sono solo ordinarie pietre. Inoltre, vede l’area disseminata da migliaia di pietre, confermando che questa cava è il luogo in cui questi potenti artefatti vengono estratti. Loki riconosce immediatamente i minatori come una squadra di Celestiali specifici che stanno chiaramente manipolando il destino del multiverso.

Questi Celestiali hanno estratto da sempre le Gemme dell’Infinito, seminandole in realtà alternative, il che significa che sono sempre stati i veri architetti, e sì, i veri Dei del multiverso Marvel. Questo in qualche modo si allinea con ciò che abbiamo visto in Guardiani della Galassia del Marvel Cinematic Universe, quando il Collezionista di Benicio del Toro ha parlato della singolarità che si è verificata all’inizio della creazione. Quando il Big Bang è esploso, la sua energia ha dato vita alle sei pietre, e noi abbiamo visto la Gemma del Potere impugnata da un Celestiale.

Qui, però, non sono solo i proprietari originali delle reliquie ma sono proprio i produttori. È una scoperta intrigante, aggiungiamo anche gli eventi che hanno coinvolto lo stesso Loki nella serie Avengers di Jason Aaron, in cui ha cercato di radere al suolo la Terra con un’orda di Celestiali Oscuri. Sembra che alla fine, il Dio, non conoscesse questa razza così come pensava e questo nuovo gruppo di Celestiali potrebbe venire prima degli altri che abbiamo visto finora. In realtà, potrebbero essere il primo gruppo di Celestiali. Attualmente, Loki sta già chiedendo risposte a questi ultimi, quindi dovremo semplicemente aspettare per ulteriori informazioni.

TAGS

Articoli Correlati

Mentre è finalmente approdata su Netflix Strappare lungo i bordi la prima serie animata di Zerocalcare (leggete qui la nostra...

17/11/2021 •

15:10

Le voci di corridoio riportate ad inizio anno che indicavano una nuova serie originale sul maghetto più famoso del grande...

17/11/2021 •

13:17

Mai giudicare un libro dalla copertina, ma anche una serie spesso solo dai primi episodi, soprattutto se pensata per una...

17/11/2021 •

12:49