Dragon Ball Super: come controlla Goku l’Ultra Istinto

Il 4 dicembre 2018 Shueisha pubblicherà in Giappone e negozi online il volume numero 8 della serie manga di Dragon Ball Super. In Italia, sotto l’etichetta di Edizioni Star Comics, il manga ha raggiunto il 5° volume.

La serie manga di Dragon Ball Super, scritta da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro, sta raggiungendo sempre più il climax del Torneo del Potere e Goku e Vegeta si ritrovano a combattere contro Jiren dell’11° Universo, ossia il loro recente e potente avversario. In questo scontro, come abbiamo visto già in precedenza sui nostri schermi, Goku ha risvegliato la modalità divina perfezionata dell’Ultra Istinto che spaventa persino le Divinità della Distruzione.

Sebbene vi siano delle differenze rispetto all’anime con i tempi e le modalità di risveglio di tale evoluzione, il manga giapponese rimarca come Goku riesca a controllare il potere in una situazione tanto disperata che mette in gioco l’incolumità degli Universi.

Abbiamo visto il sacrificio di C-17 al fine di eliminare Jiren, ma, essendo risultato vano, Goku raggiunge l’Ultra Istinto e il potere che ne scaturisce, ossia l’abilità di schivare attacchi e attaccare senza pensare, manda su tutte le furie il “Grigio” poichè si ritrova davanti un Goku completamente differente rispetto a prima.

Il capitolo numero 41 del manga, pubblicato recentemente, rivela che Goku riesce a controllare l’Ultra Istinto perfezionato perchè ha eliminato ogni sentimento non necessario per quell’occasione. Goku si sente sereno e leggero mentre schiva gli attacchi dell’avversario e, precisamente, si definisce tanto calmo quanto il gentile ruscello del Monte Paozu. A queste parole e nel guardare il proprio avversario in uno stato di tale tranquillità e calma, Jiren risponde con rabbia e forza tale da spingere Goku alle corde.

Difatti non passa parecchio tempo e Goku è costretto a tornare al suo stadio normale dal momento che la forza di Jiren è immensa e anche perchè il Saiyan non ha avuto modo di padroneggiare abbastanza questa modalità. Sebbene Goku riesca ad essere tranquillo e ad eliminare ogni sentimento che provochi ansia o tensione, ha bisogno di tanto allenamento sia sul fronte d’attacco che di difesa. Ancora, il manga sottolinea come il formidabile Jiren tenga testa dopo poco tempo al Saiyan nonostante la velocità di quest’ultimo sia ora ad un livello superiore.

Ricordiamo che il manga di Dragon Ball Super concluderà la trasposizione del Torneo del Potere nel prossimo capitolo, il numero 42. All’interno del medesimo, Akira Toriyama e Toyotaro daranno il via ad un nuovo arco narrativo che presumibilmente narrerà le vicende del film animato di Dragon Ball Super: Broly. Il nuovo capitolo sarà pubblicato il 21 novembre 2018 nel numero di gennaio 2018 di V-Jump.

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation, trasmessa in Giappone su Fuji Television la quale si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu. La serie si è conclusa con l’episodio numero 131 (Una conclusione miracolosa! Addio Goku, fino al giorno in cui ci rivedremo di nuovo!). La programmazione italiana dell’anime si è arrestata all’episodio 76.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 41, con i primi 36 scritti raccolti in 7 volumi. Il manga sta in questo momento affrontando l’arco narrativo Universal Survival (Torneo del Potere).

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics con i primi 5 volumi già disponibili per l’acquisto.

Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui
Loading...