Michael Rooker, che ha interpretato Yondu nei primi due film dei Guardiani della Galassia, ha definito “terribile” la decisione della Disney di licenziare James Gunn dopo i suoi tweet offensivi di quasi dieci anni prima.

La svolta inaspettata degli eventi ha quindi messo il terzo capitolo della saga in attesa indefinita; nel frattempo, Gunn è passato a un nuovissimo progetto, scrivere la sceneggiatura di Suicide Squad 2 di DC, a soli due mesi dal licenziamento.

Il cast di Guardiani della Galassia aveva diffuso una dichiarazione a sostegno del regista e aveva chiesto alla Disney di reintegrarlo nel terzo capitolo. Ma anche le co-star Kurt Russell, David Hasselhoff e Michelle Yeoh avevano fatto sapere che anche loro erano solidali con il regista. Rooker, che ha collaborato con Gunn diverse volte prima di lavorare insieme nei film dei Guardiani, ha ora condiviso sentimenti simili riguardo alla situazione.

Durante la sua apparizione al Walker Stalker di Atlanta, Rooker ha condiviso le sue opinioni sullo sfortunato destino del suo buon amico e collaboratore. Anche se l’attore non è così franco come Dave Bautista, quando gli viene chiesto della questione, ammette che la decisione della Disney di lasciar andare Gunn è stata una brutta cosa:

“È terribile, non è vero? Sì, ma oh, beh, indovina un po’? È già in pista. Suicide Squad, è vero, lo sta scrivendo e dirigendo anche lui.”

Questa è la prima volta che Rooker parla apertamente della cosa anche offline e sembra che sia rimasto in contatto con Gunn per tutta la vicenda, dato che è ben consapevole del coinvolgimento del regista per il nuovo Suicide Squad. Tuttavia, DC deve ancora annunciare formalmente che Gunn dirigerà il progetto oltre a scriverlo, quindi è possibile che Rooker stia parlando in termini generali.

Data l’abitudine di Gunn di contattare i suoi amici più stretti in qualunque progetto stia lavorando, c’è una reale possibilità che Rooker avrà un ruolo in Suicide Squad 2, come già indicato per Bautista e Michael Rosenbaum.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui