One Piece: l’inizio dello scontro tra Rufy e un Imperatore

Pubblicato il 30 Ottobre 2018 alle 09:00

La situazione si intensifica esponenzialmente in quel di Wano.

ATTENZIONE: L’articolo contiene SPOILER.

Nel corso del capitolo della scorsa settimana di One Piece, il manga di Eiichiro Oda, abbiamo scoperto la vera forma dell’Imperatore Kaido la quale si è rivelata essere una vera e propria modalità in Dragone, lasciando tutti di stucco, sia personaggi che i lettori.

Eiichiro Oda è tornato con il capitolo numero 922, pubblicato da oggi in Giappone con il numero 48 di Weekly Shonen Jump, e ha continuato a narrare lo sconforto e l’incredulità dei personaggi nel constatare di quanto possa essere terrificante Kaido, ovvero il loro prossimo grande avversario da contrastare se vogliono liberare Wano Country dalla chiusura al mondo e dall’oppressione.

Kaido è alla ricerca di Rufy e di Law, pertanto si manifesta e va alla loro ricerca.

Kin’emon si chiede come mai, tra tutte le cittadelle, Kaido sia riuscito a comprendere che i suoi obiettivi si trovino a Kuni. Law si scusa in anticipo dichiarando che Rufy, Zoro ed egli stesso, mentre erano sotto copertura, hanno commesso errori e svelato le loro identità agli uomini di Kaido, pertanto l’Imperatore ha subito capito dove andargli a scovare.

Nella disperazione di Kin’emon, Law promette di rimettere a posto la faccenda.

Kaido si mobilità verso i nostri eroi, ma, improvvisamente, il sottoposto di Kaido, Hawkins, dichiara una falsa posizione e gli consiglia di andare a cercarli alle rovine del castello di Oden (in realtà Rufy e Law si trovano presso la città delle rimanenze di Okobore).

L’Imperatore si fionda verso le rovine e scaglia il suo attacco feroce generato dal fuoco che sta per colpire i membri della ciurma di Rufy, quella di Law e Kin’emon.

Tuttavia Rufy, in extremis, blocca il suo attacco eseguendo un Elephant Gun. Il colpo istintivo va a segno e Rufy sbaraglia la parte superiore della testa dell’Imperatore Kaido, ma questo, più che un successo per i nostri pirati, potrebbe essere solo il preludio della disperazione e del terrore dal momento che la vendetta di Kaido si farà sempre più accesa e ricercata.

L’obiettivo dell’Imperatore è quello di ottenere la testa di Rufy e Law dal momento che sono coloro che hanno distrutto le fabbriche di creazione dei Frutti del Diavolo Artificiali di Doflamingo e Ceaser e messo il naso nel commercio illegale degli stessi gestito da Kaido. Come se non bastasse, i due alleati hanno distrutto le fabbriche a Punk Hazard e a Dressorosa e spedito l’alleato di Kaido, Doflamingo, in prigione ad Impel Down.

Il risultato di quest’intromissione ha scaturito in Kaido un forte senso di vendetta, anche perchè è una guerra che non ha scatenato lui, ma che ora più che mai ha ancora più voglia di mettere fine.

Questa battaglia tra ciurme e Kaido si protrarrà da adesso in poi? O verrà interrotta in attesa di un palcoscenico ancora più di spessore? Solo Oda lo sa e non ci resta che attendere per scoprirlo.

Articoli Correlati

Boruto: Naruto Next Generations è il sequel della serie creata da Masashi Kishimoto, Naruto. Tutti siamo consapevoli...

22/05/2022 •

15:00

Dragon Ball Super negli ultimi capitoli del manga, continua a presentare ai lettori Goku e Vegeta affrontare il membro più...

22/05/2022 •

14:30

La serie manga di Tatsuya Endo, Spy x Family, lo sappiamo da tempo ormai, sta raggiungendo traguardi incredibili. Sappiamo anche...

22/05/2022 •

14:00