Il regista e character designer Keiichiro Kimura è scomparso venerdì a causa di un infarto ad 80 anni

Kimura è entrato in Toei Animation nel 1961 e ha lavorato come animatore e character designer per film e serie come Cyborg 009 e L’Uomo Tigre. Ha anche lavorato come animatore chiave in altri anime come Superauto Mach 5, Lupin III e Casshern Sins.

Un servizio funebre è stato tenuto per i parenti più stretti. Il figlio Takahiro ha annunciato la morte di suo padre su Twitter lunedì e ha espresso il suo eterno rispetto per l’animazione di suo padre e ha detto che suo padre vivrà dentro di lui.

L’Uomo Tigre è un manga scritto da Ikki Kajiwara e illustrato da Naoki Tsuji. Venne pubblicato in Giappone dal 1968 al 1971 dalla casa editrice Kōdansha ed in Italia è stato portato da Planet Manga.

Dal manga sono state poi tratte tre serie televisive anime, prodotte da Toei Animation: la prima nel 1969, la seconda, Uomo Tigre II, nel 1981, e una terza, Tiger Mask W, nel 2016. La prima serie ha avuto la fortuna di avere Kimura come character designer, regalandole un design innovativo e particolare, che vedeva raffigurato un ring come fosse, nelle dimensioni, un campo da calcio per garantire la spettacolarità delle mosse.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui