Sembra che il sequel di Wonder Woman abbia spostato la sua data di uscita

Su Twitter l’attrice protagonista, Gal Gadot, si è rivolta ai fan per condividere la grande novità. Gadot ha confermato, dicendosi eccitata per il cambiamento della programmazione delle uscite, che la nuova data di uscita è fissata per l’estate 2020.

Come i fan possono capire, questo cambiamento è piuttosto importante. Dopo tutto, Wonder Woman 1984 avrebbe dovuto raggiungere le sale il prossimo anno. Il sequel è stato originariamente pianificato per il 1° novembre 2019. Tuttavia, sembra dunque che il film avrà una uscita estiva nel 2020. Questo cambiamento costringerà Shazam! ad essere l’unica uscita del DC Extended Universe nel 2019. Lo studio dovrebbe distribuire anche Joker il prossimo anno, ma non fa parte del DCEU.

Non c’è stata una comunicazione sul perché Wonder Woman 1984 abbia cambiato la sua uscita, ma Gadot fa riferimento al fatto che il film è “tornato alla sua legittima casa” in estate. Il primo film dell’eroina è uscito nei cinema, infatti, a giugno 2017. Ora, Wonder Woman farà forse di nuovo una magia al botteghino in estate.

I dettagli per Wonder Woman 1984 sono stati tenuti segreti per ora, ma Gadot ha condiviso alcuni dettagli al Comic Con di San Diego quest’estate, dicendo:

“Non è un sequel, è una storia”, ha detto Gadot. “È un capitolo, un film completamente nuovo, l’asticella è molto alta, ma le nostre aspirazioni sono ancora più alte, quindi diamo tutto ciò che abbiamo e speriamo che lo amerete.”

I prossimi film del DC Extended Universe prevedono Aquaman il 1 gennaio 2019, Shazam! il 4 aprile 2019 e Wonder Woman 2 il 5 giugno 2020.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui