Il fondatore e produttore di Studio Ponoc Yoshiaki Nishimura ha confermato sabato all’Animation Is Film Festival di Hollywood che il suo studio è entrato in pre-produzione per un nuovo lungometraggio

Alla domanda sulle possibilità di un sequel del film di Ponoc e del regista Hiromasa Yonebayashi, Nishimura ha detto che il fiore del titolo fiorisce una volta ogni sette anni, e scherzando ha aggiunto che potrebbe volerci tanto per vedere un seguito.

In risposta a una domanda sul fatto che Nishimura consideri Studio Ponoc come il “prossimo Studio Ghibli”, Nishimura ha riconosciuto che si parla di Ponoc come studio “post-Miyazaki”. Tuttavia, ha aggiunto che personalmente ritiene che sia come dire “post-da Vinci” o “post-Michelangelo”.

Nishimura ha spiegato che pensa che sia inutile mirare a diventare il prossimo Ghibli, e che il suo studio non è consapevole di essere il prossimo Ghibli. Invece, ha detto che i creatori dello studio sono consapevoli di se stessi e di ciò che hanno imparato dal co-fondatore dello Studio Ghibli, Hayao Miyazaki. In particolare, Nishimura ha dichiarato che Miyazaki ha insegnato loro che se uno crea un lavoro per i bambini, anche gli adulti lo adoreranno.

Mary e il Fiore della Strega ha debuttato in Giappone nel luglio 2017, mentre in Italia è giunto in Italia solo nel 2018 grazie a Lucky Red.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui