Nel numero #4 della miniserie Life of Captain Marvel, la sceneggiatrice, Margeret Stohl, modifica quella che è la classica storia di origini di Ms. Marvel ormai da 40 anni.

Marvel Comics sta riconfigurando la lunga storia di origini di Captain Marvel. In una mossa, che coincide con la sempre più maggior fama che l’eroina sta ricevendo grazie al film di prossima uscita (8 Marzo 2019), con il quarto numero della serie “Life of Captain Marvel” di Margaret Stohl, Carlos Pacheco ed Erica D’Urso, viene rivelato che Carol non ha guadagnato i suoi superpoteri attraverso l’esposizione a un dispositivo alieno dovuta ad un incidente legato all’originale Captain Marvel, come raffigurato nel 1977 in Ms. Marvel #2, ma la supereroina è sempre stata un membro della razza aliena Kree.

Apparentemente, secondo il The Hollywood Reporter, “il Psyche-Magnetron, invece di alterare il DNA di Carol, ‘attivò’ i superpoteri intrinseci di Carol”.

Le origini quarantennali di Captain Marvel sono così completamente modificate. Il film potrebbe ispirarsi proprio a questa versione o, probabilmente, è l’autrice ad ispirarsi al film.

Nel film di Captain Marvel, vedremo Carol Danvers, interpretata da Brie Larson, diventare uno degli eroi più potenti dell’universo mentre la Terra verrà coinvolta in una guerra galattica fra due razze aliene. Ambientato negli anni ’90, assisteremo ad un periodo finora inedito nella storia del Marvel Cinematic Universe. Di seguito il primo trailer italiano.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui