Non un periodo brillante per Kohei Horikoshi il quale nell’ultimo capitolo del manga, versione Jump, di My Hero Academia ha commesso degli errori e per i quali si scusa, ma non solo per quelli. Il manga sarà in pausa per una settimana e tornerà alla serializzazione lunedì 29 ottobre 2018.

Quando si tratta del lavoro di un mangaka che serializza un’opera a cadenza settimanale è molto facile commettere errori, considerando tempi strettissimi, poche pause di riposo e scadenza serrate e, dal momento che tutti siamo umani e che solo chi lavora può incappare in errore, è naturale che anche un grande professionista come Kohei Horikoshi possa sbattere la testa (in senso figurato) e l’autore stesso lo riconosce.

L’ultimo capitolo del manga di My Hero Academia (202°), versione Jump (nei quali gli errori possono essere molto più frequenti e non solo nei testi), ha presentato un paio di errori di scrittura e Kohei Horikoshi, notandoli, è intervenuto su Twitter per parlarne e scusarsi apertamente con i suoi lettori.

Il tweet dell’autore è stato tradotto per noi occidentali da @aitaikimochii, utente di Twitter sempre accreditata sull’attualità di My Hero Academia, ed ecco, pertanto, cosa ha dichiarato l’autore trentenne in merito:

Il nome di Tetsutetsu dovrebbe essere pronunciato come REAL STEEL e non REAL STEAL. In più, la frase di All Might in merito alle tracce dovrebbe essere “una via per scoprire le tracce del One For All” invece di “un pezzo del mistero delle tracce di One For All”. Mi scuso davvero tanto per gli errori“.

Sicuramente i lettori non sono scandalizzati di fronte a queste sviste, tutti possono sbagliare, ma è apprezzabile ed umile la scelta dell’autore (famoso in tutto il mondo) di volerne parlare apertamente.

Per il primo errore, il lettore pignolo molto probabilmente avrà accusato questo errore dal momento che il potere di Tetsutetsu contempla l’acciaio corazzato e STEAL, come era erroneamente riportato, non significa acciaio. Tuttavia non è poi da considerarsi grave, dal momento che entrambi in nomi sono sensazionali, mentre il secondo errore avrebbe potuto confondere gli appassionati e anche di molto dal momento che tante teorie erano già emerse online.

Nell’ultimo capitolo, infatti, All Might aveva avvicinato Midoriya e avvisato di qualcosa in occasione del suo match contro Shinso. Nella prima versione, All Might dichiara che Shinso è un pezzo delle orme di One For All e gli appassionati si sono subito chiesti se Shinso fosse collegato in qualche modo al potere. Tuttavia grazie all’intervento dell’autore, non è così, ma si ricollega al sogno di Deku relativamente al mistero delle entità sul One For All.

E non è finita qui. Per chi legge la serializzazione di Jump di My Hero Academia sa bene che negli ultimi due capitoli, il 201 e il 202, Kohei Horikoshi ha dedicato ad entrambi 13 pagine totali. Solitamente un capitolo manga settimanale ne compone come minimo 17/19, pertanto è una doppia settimana con un risultato che ha fatto storcere il naso agli appassionati. Come un fulmine, l’autore si è scusato anche per queste due ultime settimane di lavoro precario dichiarandosi vergognoso.

Ecco le sue parole pubblicate nella tavola dei commenti degli autori del numero 46 di Weekly Shonen Jump (15 ottobre):

Non ci sono così tante pagine e ne sono davvero dispiaciuto. E’ vergognoso“.

Ricordiamo, infine, che l’autore sarà in pausa per una settimana e tornerà alla serializzazione lunedì 29 ottobre 2018 con il numero 48 di Weekly Shonen Jump. Rivolgiamo all’autore pensieri positivi e che possa rimettersi in gareggiata al più presto al fine di tornare più forte di prima.

MY HERO ACADEMIA è un manga scritto e disegnato da Kohei Horikoshi dal 7 luglio 2014. Attualmente sono stati pubblicati 202 capitoli settimanali e i primi 188 sono stati raccolti in 20 volumi. Il 21° arriverà a dicembre 2018. In Giappone è edito da Weekly Shonen Jump (Shueisha). In Italia i diritti del manga sono stati acquistati da Edizioni Star Comics con 16 volumi disponibili.

Il manga ha sperimentato la trasposizione di tre serie animate con 63 episodi totali trasmessi e la quarta stagione è in produzione. In Italia è possibile guardarle gratuitamente, legalmente, e con sottotitoli in Italiano sulla piattaforma streaming VVVVID (Dynit). Dal 17 settembre 2018 Mediaset, attraverso Italia 2, trasmette la serie animata in chiaro e doppiaggio in italiano.

Il primo lungometraggio, “My Hero Academia – The Movie: Two Heroes“, è uscito in Giappone il 3 agosto 2018 e vanta la collaborazione attiva di Kohei Horikoshi stesso.

In un mondo in cui essere supereroi è la normalità, nascere senza particolari poteri equivale a una vera e propria disgrazia! Izuku Midoriya dovrà mettercela tutta per ottenere un superpotere, e nonostante l’impresa sembri impossibile qualcuno finirà per notare le sue capacità…
Tutto è cominciato con la notizia della nascita di un “bambino luminoso”, e da quel momento la Terra si è popolata di “Heroes”, comportando un riassetto globale di ogni aspetto della vita… Come sarà la scuola in un mondo del genere?!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui