Dopo l’addio di Gillian Anderson, un’altra attrice della prima stagione non tornerà per la seconda.

American Gods, nonostante l’apprezzamento di critica e fan, si trova a dover rinnovarsi ulteriormente per questa seconda stagione: l’addio del co-creatore Bryan Fuller ha dato il via ad una piccola rivoluzione che coinvolgerà anche Kristin Chenoweth, che non tornerà nella seconda stagione nei panni della dea della primavera Eostre.

“Non posso tornare senza di lui, non mi sembra giusto” le parole della Chenoweth, intima amica di Fuller “Lasciatemi dire che sono comunque legata a tutta la produzione, la serie è nata dalla mente geniale di Neil Gaiman e voglio che abbia successo, perché le persone ancora coinvolte se lo meritano. Ma sono troppo legata a Bryan…”

Non è chiaro se la produzione sostituirà l’attrice (come successo con Gillian Anderson) o se il personaggio non sarà presente. Di seguito, il primo trailer pubblicato per la nuova stagione, che andrà  in onda nel corso del 2019:

Basata sul romanzo fantasy di Neil Gaiman, la serie tv segue le vicende dell’ex-detenuto Shadow Moon (Ricky Whittle) e del misterioso Mr. Wednesday (Ian McShane) che gli offre un lavoro che lo coinvolgerà in una guerra tra antichi e i nuovi dei.

(via CS)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui