Dragon Ball Super – Broly: nuovi dettagli della storia

Pubblicato il 17 Ottobre 2018 alle 09:30

Shueisha e i portali social del lungometraggio animato pubblicano nuovo materiale promozionale in vista dell’uscita giapponese del 14 dicembre.

Il sito web di cinecolombia ha pubblicato recentemente una nuova trama dedicata a Dragon Ball Super: Broly, il nuovo film animato prodotto da Toei Animation, con la regia di Tatsuya Nagamine e da un’idea di Akira Toriyama in uscita ufficiale in Giappone il 14 dicembre 2018, e dal momento che risulta essere la più estesa rispetto a tutte le altre apparse fino ad ora sottolineiamo nuovi dettagli relativi alla storia dello stesso film.

Ecco qui a voi la trama, ma consigliamo di non andare avanti a tutti coloro i quali non vogliono anticiparsi proprio nulla:

41 anni fa il Re del Pianeta Vegeta ebbe un figlio divenuto immediatamente celebre come il Principe dei Saiyan Vegeta e orgoglioso per le sue abilità in combattimento che lo rendevano il più forte. Allo stesso tempo, il suo fedele braccio destro dell’esercito, Paragas, è stato anch’egli benedetto dalla nascita di un figlio, Broly, che vantava un insolito potenziale ancora più elevato di quello di Vegeta, pertanto il geloso Re confinò il prodigio Broly in un pianeta distante e oscuro a bordo di una piccola navicella spaziale. Paragas, furioso, tradì il Re Vegeta alla ricerca del suo tanto amato figlio per poi ritrovarlo in un pianeta tempestoso. Disperatamente, il piccolo Broly aveva perso la sua possibilità di tornare a casa dal momento che l’impatto dell’atterraggio aveva rotto i meccanismi della navicella il che significa che lui e Paragas erano stati abbandonati da tutti per decenni e la speranza di un avvenimento positivo era ormai svanita.
Nel presente, sulla Terra, sei Sfere del Drago presenti nel laboratorio di Bulma sono state rubate dal resuscitato Freezer per realizzare la sua grande ambizione. Nel frattempo, i pattugliatori dell’armata di Freezer casualmente trovano Paragas e Broly al confine della Galassia e li conducono al cospetto di Freezer, costituendo, così, un battaglione fenomenale. Sorpreso dall’alto livello di combattimento di Broly, Freezer vola verso una landa ghiacciata dove sono ubicate le Sfere. Anche Goku e Vegeta si recano in quello stesso posto per recuperarle, ma prima devono nuovamente affrontare il loro storico nemico Freezer e il formidabile Broly. La battaglia fatale comincia e porta sia Goku e Vegeta a passare alla difensiva dal momento che la forza schiacciante di Broly si evolve costantemente e gradualmente“.

Da quanto emerso dalla trama estesa, uno dei motivi scatenanti della nuova lotta tra Goku e Vegeta contro Freezer, e in seguito anche con Broly, si rifà nuovamente alla contesa delle Sette Sfere del Drago attraverso le quali è possibile esaudire desideri ed ambizioni. Freezer, pertanto, ruberà la Sfere del Drago raccolte da Bulma e i nostri eroi si precipiteranno dal villain per recuperarle nella landa ghiacciata, ma non sanno che in quello stesso momento dovranno fare i conti anche con l’invincibile Broly.

La trama sottolinea anche l’oscuro e il malcapitato destino di Paragas e di suo Broly. Il formidabile nemico nasce con un potere più elevato di quello di Vegeta, allora il Re dei Saiyan, per vendetta, spedisce il villain in un pianeta lontano, pertanto lo spirito paterno di Paragas lo spinge a tradire l’esercito alla ricerca del figlio, trovandolo solo e disperso. Questo trattamento non consono ad un braccio destro spingerà Paragas a far si che il figlio covi vendetta e distruzione non solo per i Saiyan, ma per l’esistenza intera.

Ancora, come anticato, Shueisha e il profilo ufficiale Twitter della produzioni animate di Dragon Ball Super hanno pubblicato nuovo materiale promozionale per il film rivelando delle visual dedicate all’esterno del Pianeta Vegeta e ai personaggi di spicco del film: Goku, Vegeta e Broly. Ecco qui a voi di seguito, rispettivamente:

https://twitter.com/BejitaZetto/status/1051791510650462209

Ricordiamo che in Italia il film animato è inedito, ma è stato confermato recentemente che è previsto per 90 paesi, pertanto possiamo aspettarci una release italiana nel corso del 2019.

La premier del film si terrà il 14 novembre 2018 in quel di Tokyo e solo 1000 fortunati potranno visionarla. A dicembre, attraverso la rivista manga Saikyo Jump di Shueisha, sarà pubblicato un manga promozionale dedicato a Dragon Ball Super: Broly. Cliccate qui per scoprire gli ultimi aggiornamenti. In Italia la pellicola è momentaneamente inedita.

Riproponiamo di seguito l’ultimo trailer:

Dragon Ball Super: Broly presenta il ritorno di un villain di spicco, Broly, il quale ha fatto il suo debutto cinematografico nel 1993 ed è stato reinventato come un cattivo più oscuro e più evoluto. Il film narra una storia originale e sceneggiatura scritta da Akira Toriyama, il creatore di Dragon Ball“.

Il 20° lungometraggio di Dragon Ball è ispirato al franchise di Akira Toriyama e sarà il primo che confluirà nel circuito della serie “Super”. Akira Toriyama ha pensato al character design e alla sceneggiatura del progetto che verterà sul racconto delle origini della forza dei guerrieri Saiyan.

Akira Toriyama ha realizzato la sceneggiatura e il design dei personaggi. Tatsuya Nagamine (One Piece Film Z) dirige il lungometraggio, Naohiro Shintani è il responsabile regista delle animazioni e Kazuo Ogura è il responsabile e direttore dell’immagine. Norihito Sumitomo compone le musiche, Rumiko Nagai è il color designer, Naotake Oota si occupa degli effetti speciali e Kai Makino è il regista responsabile della computer grafica. Toei Animation distribuisce il film in collaborazione con 20th Century Fox.

 

Articoli Correlati

Shaman King sta per tornare su Netflix con nuovi episodi della recente serie anime che adatta dal principio lo shonen manga di...

02/12/2021 •

20:53

Importanti novità per i fan di Fruits Basket. Prelude, che non è altro che un film animato riassuntivo basato sulle...

02/12/2021 •

20:00

Il canale YouTube Gundam Info, riferimento internazionale per tutti gli appassionati della serie, ha rilasciato da poco...

02/12/2021 •

19:38