Il secondo volume della saga, edito da saldaPress, propone al pubblico italiano le nuove storie delle Regine, che danno finalmente una risposta all’interrogativo “Ma Rat Queens è solo sesso, sbronze e Rock & Roll?”.

Quando si propone qualcosa di nuovo nel genere del fantasy medievale, si corre sempre il rischio di cadere nella banalità, di riproporre qualcosa di già visto in maniera diversa o, semplicemente, di non essere all’altezza degli innumerevoli prodotti del genere come film, fumetti e serie tv. Il canadese Kurtis J. Wiebe e l’americano Roc Upchurch, progettando Rat Queens, non hanno probabilmente pensato minimamente all’eventuale risposta negativa della critica al loro lavoro e, con irriverenza, coraggio e una goliardica strafottenza che contraddistingue le protagoniste delle loro avventure, hanno semplicemente riprodotto lo sboccato e senza freni universo che tanto è piaciuto al pubblico, sia negli USA che in Italia col primo volume Chiappa e Spada pubblicato, ovviamente, dalla saldaPress, vero proprio sinonimo, ormai, di qualità nell’ambito dell’editoria fumettistica – la nostra recensione QUI.

La critica americana ha accolto il fumetto paragonandolo ad  una partita a Dungeons & Dragons da brilli, un super-crossover tra  “Sex & the City” e “Il Signore degli Anelli” e, oggettivamente, dargli torto risulta difficile… per fortuna!. Il secondo volume appena uscito in Italia, però, punta a definire stabilmente questo irriverente nuovo mondo fantasy, rispondendo con qualità e contenuti alla domanda “Ma Rat Queens è solo sesso, sbronze e Rock & Roll?“.

  • I TENTACOLI DELLE REGINE

Questo secondo volume, intitolato Il Tentacolare Richiamo di N’Rygoth, riprende la narrazione esattamente dove il primo l’aveva interrotta: le Regine festeggiano il salvataggio di Palisade con divertimento, alcool e del buon sesso, come si addice al loro stile.

Finita la festa, la vita delle Regine sembra che possa però essere leggermente diversa: il sindaco di Palisade passa dal volerle togliere di mezzo a tutti i costi a tollerarle e, oltre ai ringraziamenti per le gesta precedentemente compiute, affida loro una nuova missione. E’ da questo momento che la famosa domanda può iniziare a ronzarci in testa: “Rat Queens è solo sesso, sbronze e Rock & Roll?” Qualora la risposta fosse affermativa, la storia prima o poi perderebbe il suo appeal e la serie rischierebbe di essere solamente un fenomeno mediatico passeggero.

Rat Queens, sebbene la sua irriverenza, punta ad essere a tutti gli effetti una nuova e appassionante saga fantasy e grazie all’espediente narrativo dell’evocazione dell’oscuro dio N’rygoth (la cui minaccia incombe su Palisade e con il quale, ovviamente, le Regine dovranno avere a che fare) capace di alterare la realtà, gli autori hanno la possibilità di approfondire non solo il passato dei vari protagonisti (Hannah, Violet, Dee, Sawyer) ma anche la loro psicologia ed emotività grazie ai continui flashback, capaci di spezzare il tempo della storia e a renderla dunque più movimentata, offrendo allo stesso tempo al lettore nuovi piani interpretativi.

Nuove storyline prendono vita, con un tono sempre energico da post-sbronza e un’atmosfera psichicamente cupa e lovecraftiana. La perfetta sceneggiatura cinematografica viene, come nel primo volume, accompagnata da un impeccabile parte grafica, capace di enfatizzare ancora di più, con un tratto deciso e sensuale, la volontà di spostare l’attenzione, almeno per questo volume, più che sulla squadra “Regine” sulla caratterizzazione dei singoli elementi che la compongono. Anche le scene di nudo, sia quelle oniriche che reali, rispondo pienamente alle esigenze della scena, integrandosi pienamente nel tono evocato dal contesto.

  • PIU’ DI SESSO, SBRONZE E ROCK & ROLL

Se il primo volume doveva sconvolgere completamente il lettore, portandolo in un campo (quello del fantasy) conosciuto fatto di donne indipendenti, irriverenti e sessualmente emancipate, Rat Queens Vol. 2 – Il Tentacolare Richiamo di N’Rygoth permette al nuovo universo prodotto dalla serie di assestarsi ed affermarsi come possibile nuova entusiasmante saga fantasy moderna, capace non solo di divertire i fan, ma di appassionarli con azione, magia e demoni in un Medioevo caratteristico e tutto nuovo. Tra il tentacolare richiamo del demone, le Regine dimostrano ai lettori che sono, e possono sicuramente essere, più di solo sesso, sbronze e Rock & Roll.

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui