Suicide Squad 2: David Ayer supporta James Gunn, Bautista vuole un ruolo nel film

Il regista potrebbe tornare a dirigere un cinecomics, questa volta però per la DC.

Come vi abbiamo recentemente riportato, James Gunn sarebbe vicinissimo ad un accordo con Warner Bros e DC Films per scrivere (accordo che si può definire concluso) e dirigere Suicide Squad 2, film che potrebbe addirittura non essere un sequel e permettere così a Gunn di reinventare totalmente la squadra.

Coi fan divisi tra entusiasmo e scetticismo, il regista del primo film David Ayer si è espresso in merito alla questione appoggiando la candidatura di Gunn: “Penso sia una mossa coraggiosa e particolarmente intelligente da parte della produzione” le parole di Ayer, che si occuperà invece di Gotham City Sirens “James è sicuramente l’uomo giusto per il progetto!”.

Un’altra persona che sostiene totalmente Gunn è l’attore Dave Bautista, a lavoro col regista proprio in Guardiani della Galassia e che, come si legge sul suo profilo Twitter, sarebbe interessato ad un ruolo in Suicide Squad. Ovviamente, è ancora presto per parlare di eventuali membri del cast, ma i Worlds of DC si apprestano ad una nuova rivoluzione, almeno per quanto riguarda la squadra dei supercattivi.

(via SR)

 

Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui
Loading...