Dopo essere stato sospeso da Sony per anni, l’adattamento live-action di Barbie potrebbe essere in cantiere per Warner Bros. con la star di Suicide Squad Margot Robbie in trattative per recitarvi.

Il progetto ha avuto vari momenti difficili, con diversi grandi nomi collegati al film, come Amy Schumer, che a causa dei tanti impegni dell’attrice ha dovuto presto abbandonare il progetto, e Anne Hathaway, il cui coinvolgimento non ha poi avuto seguito. Anche nomi di grandi registi sono stati coinvolti nel film di Barbie, come Patty Jenkins; ma questi contatti sono stati poi negati dai diretti interessati.

Secondo Deadline, uno dei maggiori ostacoli è che il marchio è uno dei fiori all’occhiello di Mattel, che vuole far giustizia al giocattolo.

Il sito ha anche indicato che la base del film Sony era che “Barbie viene cacciata da Barbieland, perché non è abbastanza perfetta ed è un po’ eccentrica. Poi inizia un’avventura nel mondo reale e quando torna a Barbieland per salvarla ha ottenuto la consapevolezza che la perfezione viene dall’interno, non dall’esterno, e che la chiave per la felicità è credere in se stessi, liberi dall’obbligo di aderire ad un livello irraggiungibile di perfezione “.

Ma non è noto se il film in programma alla Warner Bros. segua questa stessa base.

Considerata la relazione di Robbie con Warner, sarebbe perfettamente logico che lei recitasse il ruolo di protagonista nell’adattamento, dopo aver trionfato con Suicide Squad ed il prossimo Birds of Prey, che vedrà la partecipazione di Harley Quinn, Dinah Lance/Black Canary, Helena Bertinelli/Huntress, Cassandra Cain e Renee Montoya.

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui