Il film uscirà il prossimo 21 dicembre negli USA, in Italia invece dovremo attendere il prossimo 1° gennaio.

Warner Bros. ha pubblicato un nuovo trailer, con parecchie scene inedite rispetto a quello mostrato durante il San Diego Comic Con 2018, di Aquaman, che vedrà ritornare nei panni dell’eroe subacqueo Jason Momoa già visto in Justice League.

Eccovelo in ITALIANO:

e in lingua originale:

“Il film racconta la storia d’origine di Arthur Curry, mezzo umano e mezzo Atlantideo, in partenza per un viaggio formativo che lo costringerà ad affrontare le sue origini e chi è veramente, ma soprattutto a scoprire se è realmente degno di diventare quello per cui è nato… un re.”

Il film oltre a Jason Momoa nei panni del protagonista vedrà Patrick Wilson nel ruolo di Ocean Master, Amber Heard nei panni di Mera,, Yahya Abdul-Mateen II come Black Manta, Nicole Kidman nei panni della regina Atlanna e Willem Dafoe nel ruolo di Vulko.

James Wan e i maggiori membri del cast (Jason Momoa, Amber Heard, Abdul-Mateen II) hanno parlato a 360° del film e dei loro personaggi.

“Non avevo intenzione di fare un film dell’orrore, non si tratta di questo, ma ho avuto a che fare con un mondo magico, spettacolare, bello ma al tempo stesso anche spaventoso. Le persone  solitamente sono terrorizzate dall’oceano perché non sanno cosa possa contenere. In questo mondo, ci creature che vivono nell’oceano e possono essere pericolose per gli umani” spiega il regista, che continua “ho avvertito forte la grande opportunità di poter creare totalmente da zero un mondo, l’ambiente di Aquaman, di dare un tono all’eroe e di conseguenza al mondo in cui vive. Infondo amiamo questo dei supereroi, il fatto di poter rappresentare le nostre parti migliori o come vorremmo essere. E penso che quello che mi più mi piace di questo personaggio, e Jason Momoa sottolinea meravigliosamente la cosa, è l’idea di una persona intrappolata tra due mondi: non si sente un uomo ma nemmeno un atlantideo.”

L’attore, come più volte sottolineato, ha molto a cuore il personaggio poiché, in parte, lo rappresenta: “Non volevo fosse un personaggio da prendere in giro, perché è molto profondo” spiega Momoa “voglio mostrarlo per come è realmente, come è cresciuto con suo padre, i lavori che ha fatto, la scoperta dei poteri e il non sentirsi a proprio agio in nessun posto, specie sott’acqua, mondo in cui vede solamente sua madre morta. Ad un certo punto però, dovrà fermare Orm col tridente, per salvare la Terra. Capisce la prospettiva di Orm, tutto il male fatto dagli uomini al mare, ma non condivide soluzioni drastiche.”

Al fianco di Aquaman ci sarà Mera, interpretata da Amber Heard, che risulta però essere un’eroina indipendente da Arthur, nonostante ciò che li lega: “Mera non è di nessuno, è un’eroina autonoma, non è Aquawoman ma Mera. Sono rimasta colpita da come Zack Snyder mi ha presentato il personaggio: una regina guerriera, con la spada e la corona” afferma la Heard “Lei è una leader, ha personalità e carattere, si completa con Arthur. I due col tempo impareranno a conoscersi e a rispettare le diversità dell’altro; a differenza di Arthur, Mera sa chi è, quale sia il suo scopo, ha un forte senso di dovere e dell’onore.”

Nel film, come sappiamo, esordirà anche Black Manta, nonostante non sia il villain principale: “Aquaman rovina uno dei suoi piani e da lì in poi vedremo la stessa relazione che c’è tra i due nei fumetti” rivela  Abdul-Mateen II “Non vuole conquistare il mondo, pensa piuttosto a monopolizzare qualcosa per il suo interesse personale. In un certo senso, troviamo una sorta di morale forte in lui, a cui non rinuncia facilmente.”

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui