Akira Toriyama ha ideato la storia e il character design di Dragon Ball Super: Broly e il nuovo trailer è stata occasione per una serie di ritorni, come la Squadra Ginew e Bardack, e di debutti, ovvero Gine la madre di Son Goku.

In occasione del panel DRAGON BALL al New York Comic-Con (dal 4 al 7 ottobre 2018) in quel di New York è stato proiettato, alla presenza dei doppiatori di spicco americani e giapponesi, della produzione anime e di una parte dello staff di produzione del film,  il secondo trailer dedicato a Dragon Ball Super: Broly, il 20° lungometraggio animato da un’idea di Akira Toriyama che uscirà nelle sale cinematografiche giapponesi il 14 dicembre 2018.

Prima di qualunque altra cosa, riproponiamo di seguito il bellissimo trailer:

Il trailer, dalla durata di poco più di un minuto, evidenzia chiaramente e coerentemente l’obiettivo di narrare, all’interno del film, le origini della storia e della forza della razza dei guerrieri Saiyan. Un epico viaggio tra passato e presente che esalta in particolar modo il ritorno e il debutto di importantissimi personaggi che hanno fatto la storia del franchise. Il trailer, difatti, rivela i primi passi della rottura dell’alleanza tra i Saiyan e l’esercito di Freezer.

Tra le fila dell’eterno nemico, notiamo che nel lungometraggio tornerà la storica armata capitanata da Zarbon e Dodoria (apparsi per la prima volta nella saga di Freezer all’interno della serie Dragon Ball Z), la squadra Ginew (Dragon Ball Z) i quali non torneranno in vita, ma la produzione ha intenzione di narrare la sceneggiatura partendo dal passato per giungere al presente come se fosse un percorso lineare e, soprattutto, come se stesse accadendo per la prima volta perchè le origini saranno, dapprima raccontate ne “Le Origini del Mito” sostituite con gli eventi di “Dragon Ball Minus”.

Tra le fila dei Saiyan, invece, il trailer dà il benvenuto al tanto amato e rumoreggiato Bardack, il padre di Goku. Bardack, nel trailer, comprende che Freezer sta pianificando qualcosa di losco (la distruzione del pianeta Vegeta) e, prima che accade, decide di mandare Goku sulla Terra per far si che sopravviva. Il trailer svela, infatti, la commovente scena nella quale Bardack e la madre di Goku, Gine, salutano rattristiti Goku mentre il nostro eroe, in uniforme e più grandicello rispetto a quanto narrato in origine, tra le lacrime lascia il pianeta.

Il film segnerà la primissima apparizione, pertanto, della madre di Goku all’interno di una produzione animata.

Per dovere di cronaca, puntualizziamo che il trailer ci offre uno sguardo al Re Vegeta che si piega alla potente armata di Freezer, e alla versione infantile di Vegeta e Broly (oltre a quella di Goku). Le sequenze specificano che Vegeta è il Saiyan talentuoso (difatti lo vediamo già combattere), Goku è il guerriero debole e Broly è lo scarto.

Il trailer, infine, dopo aver analizzato i tre Saiyan sopravvissuti, torna alla realtà con Broly che affronta Goku e Vegeta in una battaglia che mescolerà i loro destini.

La premier del film si terrà il 14 novembre 2018 in quel di Tokyo e solo 1000 fortunati potranno visionarla. Cliccate qui per scoprire gli ultimi aggiornamenti. In Italia il progetto è momentaneamente inedito.

Questa è la storia di un nuovo Saiyan.
Dopo gli eventi del Torneo del Potere la Terra sta vivendo un periodo di pace. Realizzato che gli Universi nascondono tantissimi nuovi guerrieri ancora da scoprire, Goku trascorre tutte le sue giornate allenandosi al fine di superare nuove vette e i suoi stessi limiti. Un giorno, quindi, Goku e Vegeta vengono affrontati da un Saiyan chiamato Broly e che non hanno mai visto prima d’ora. La razza Saiyan avrebbe dovuto essersi estinta quasi completamente a causa della distruzione del Pianeta Vegeta per mano di Freezer, pertanto che ci fa questo Saiyan sulla Terra? L’incontro tra i tre Saiyan, che hanno perseguito destini completamente opposti, si trasforma in una battaglia stupenda, con Freezer (resuscitato dall’Inferno) che si unisce alla mischia“.

Il 20° lungometraggio di Dragon Ball è ispirato al franchise di Akira Toriyama e sarà il primo che confluirà nel circuito della serie “Super”. Akira Toriyama ha pensato al character design e alla sceneggiatura del progetto che verterà sul racconto delle origini della forza dei guerrieri Saiyan.

Akira Toriyama ha realizzato la sceneggiatura e il design dei personaggi. Tatsuya Nagamine (One Piece Film Z) dirige il lungometraggio, Naohiro Shintani è il responsabile regista delle animazioni e Kazuo Ogura è il responsabile e direttore dell’immagine. Norihito Sumitomo compone le musiche, Rumiko Nagai è il color designer, Naotake Oota si occupa degli effetti speciali e Kai Makino è il regista responsabile della computer grafica. Toei Animation distribuisce il film in collaborazione con 20th Century Fox.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui