Una volta i suoi occhi erano intrisi di oscurità, sangue, lacrime e vendetta. Ora, invece, la vista di Sasuke più acuta che mai, tanto che scorge la priorità assoluta di proteggere la pace addestrando la nuova generazione di ninja.

Sasuke Uchiha è certamente conosciuto per essere stato, nel corso della maggior parte della narrazione di Naruto, l’antagonista (quasi il villain) vero e proprio del capolavoro di Masashi Kishimoto (NARUTO), il personaggio immerso nell’oscurità e nella vendetta.

Tuttavia, alla fine dell’opera giunta a novembre del 2014, lo stesso autore non poteva semplicemente liberarsi dell’erede del clan Uchiha, pertanto ha gettato le basi per una rinascita, concedendogli un lungo viaggio di espiazione che potesse non solo purificare il suo corpo dopo tanti anni di peccati ed omicidi, ma anche per comprendere il significato di ninja, di vita, di pace e anche per supportare nelle indagini il Villaggio della Foglia nella questione “Otsutsuki”.

Grazie alla sua purificazione, in più, Sasuke ha anche compreso il significato di famiglia (mettendo al mondo Sarada Uchiha) e di maestro, divenendo il primo grande sensei di Boruto Uzumaki, figlio di Naruto Uzumaki e protagonista del sequel Boruto: Naruto Next Generations.

Sasuke ha scelto di diventare maestro di Boruto solo se quest’ultimo avesse imparato il Rasengan, riuscendoci. Il figlio di Naruto è desideroso di superare il padre e farsi riconoscere non per essere il figlio dell’Hokage, pertanto assilla l’Uchiha al fine di diventare come lui in futuro, ovvero l’ombra dell’Hokage.

Con il tempo, sebbene sia sempre stato silenzioso e pensieroso, Sasuke si dimostra un ottimo (e soprattutto attento) maestro per Boruto e lo dimostra nell’ultimo romanzo, serie “Shinden”, dedicato proprio a Sasuke. La light novel è illustrata da Kishimoto-sensei.

La light è già disponibile in Giappone e molti utenti hanno avuto modo di leggerla e condividere attraverso i blog diversi passi tradotti dal giapponese. Una lettrice, che si firma col nome di OrganicDinosaur, ha pubblicato un passo del primo capitolo il quale ci rivela, appunto, come Sasuke sia divenuto un maestro ideale, traslando il suo ruolo da antagonista a vera e propria guida per la nuova generazione di ninja (Boruto in questo caso).

Il romanzo si piazza temporalmente dopo gli eventi dell’esame di selezione dei Chunin. Boruto è ancora scosso dai suoi capricci contro il padre (rapporto che ha riallacciato poco prima del romanzo con la vittoria su Momoshiki Otsutsuki) e si sente ancora in colpa per il periodo di sospensione da ninja a causa dell’utilizzo non autorizzato della Tecnologia Ninja nel corso degli esami.

Boruto crede di essersi affidato troppo a strumenti esterni, mettendo nei guai famiglia e amici, quando avrebbe dovuto contare sulla sua forza. Realtà giusta e concreta per un ninja, ma Sasuke si rende conto che i tempi sono cambiati e gli spiega che la scienza, se utilizzata come si deve ed applicata in maniera equilibrata con la propria forza, può essere un’arma fondamentale per mantenere la pace. Ecco la lezione di Sasuke impartita a Boruto:

Se comprendi la scienza, sarai ancora più in grado di usare le tecniche ninja in maniera efficiente. Scienza e tecniche ninja non sono antagoniste tra loro. Nascono e crescono in maniera analoga.
Boruto, tu sei un ninja eccellente. Hai ricevuto un’educazione brillante e possiedi abbastanza talento e forza di volontà. Sono sicuro che se i ninja del passato che sono morti per proteggere il Villaggio ti vedessero, sarebbero sicuramente fieri di te“.

Ricordiamo che Boruto è stato fondamentale per il salvataggio del mondo ninja dall’attacco di Momoshiki Otsutsuki eliminandolo con un Rasengan generato anche con la forza di Naruto.

Considerando le intenzioni di Sasuke di restare solo per sempre, radere al suolo Konoha ed eliminare Naruto, sentire ora parole di lode verso i ninja che hanno protetto quel Villaggio e vederlo allenare psicologicamente e costantemente il figlio di quel suo rivale che non sopportava, fa di lui un personaggio cresciuto, e tanto. Un character development davvero stabile ed incredibile e sarebbe bello scoprire qualcosa di più sul loro rapporto attraverso il manga e la serie animata di Boruto: Naruto Next Generations.

Sasuke parla di tecniche ninja come un’alternativa alla tecnologia ninja, “nascono e crescono in maniera analoga” dichiara. Effettivamente se guardiamo al nostro mondo la tecnologia è un po’ una magia che ci permette di fare e di realizzare cose che ci aiutano a vivere.

Così è anche nel mondo di Naruto. Sebbene i jutsu siano consuetudine, la tecnologia è la novità e per mantenere la pace, considerando i tempi evoluti, non è un opzione da scartare, tanto meno da approfittare senza giudizio.

Sasuke è divenuto un maestro esemplare. Osserva, consiglia e insegna a Boruto. Stravede per lui perchè non solo crede nel suo talento, ma perchè vede in Boruto una “testa quadra” ancora peggiore di Naruto e per Sasuke, paradossalmente, è una maniera per evidenziare un punto di forza che si materializza in forza di volontà e coraggio di non arrendersi.

La light novel “Shinden” di Sasuke è scritta da Jun Esaka ed illustrata da Masashi Kishimoto. Riproponiamo qui la copertina:

In Italia è inedita. Il manga di Naruto è stato pubblicato interamente da Planet Manga. Il manga di Boruto: Naruto Next Generations è anch’esso edito dall’editore modenese con 4 volumi disponibili.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. Dei 3 protagonisti del manga, Sasuke è quello che meno comprendo nelle azioni. L’autore ha fatto così tanti giochetti sadici su di lui da renderlo davvero schizofrenico. Lo fa pendere da una parte, poi la saga successiva pende dall’altra e così via… La faccenda del “maestro di Boruto” sembra averlo un po’ stabilizzato, una sorta di “Piccolo per Gohan di Dragon Ball pre saga Saiyan”, ma è difficile dimenticare che pastrocchio ha combinato Kishimoto con lui e il resto. Ma ammetto che Kishimoto gestiva ancora bene le sue lotte anche dopo il decadimento, a differenza con il personaggio di Naruto. Era creativo nel creare la lotta e nel creare nuove tecniche quando c’era Sasuke nella mischia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui