I giocatori che attendevano il classico evento dedicato al mondo PlayStation dovranno aspettare fino al prossimo anno, poiché Sony ha confermato che la PlayStation Experience 2018 è stata cancellata

La ragione, molto semplice in realtà, è che Sony non ha abbastanza materiale da mostrare per giustificare l’organizzazione di un grande evento.

Sony ha recentemente rilasciato Spider-Man per PlayStation 4, e il gioco ha riscosso un enorme successo, diventando il gioco più venduto di sempre con 3,3 milioni di copie vendute in soli tre giorni (qui la nostra recensione). Spider-Man presenta una grande varietà di personaggi Marvel e Easter Egg, oltre a una modalità fotografica molto versatile e ricca di opzioni.

L’Experience in Nord America ha avuto luogo a dicembre di ogni anno fin dal 2014, ma il presidente di Sony Shawn Layden ha confermato nell’ultimo episodio di PSBlogcast che quest’anno non ci sarà una PSX negli Stati Uniti:

“Ora che Spider-Man è uscito, nel 2019 guardiamo a giochi come Dreams e Days Gone, ma non avremmo abbastanza materiale per riunire le persone in qualche luogo in Nord America per un evento come quello. Non vogliamo deludere le aspettative. È stata una decisione difficile, ma abbiamo deciso che quest’anno non terremo PlayStation Experience.”

La cancellazione dell’evento è indiscutibilmente una mossa comprensibile ed intelligente, dato che avrebbe potuto deludere i fan; senza contare le speculazioni sul fatto che Sony salti il PSX quest’anno per concentrarsi sullo sviluppo di un successore di PlayStation 4, che è sugli scaffali già da cinque anni.

La prossima grande vetrina per Sony sarà probabilmente l’E3 nell’estate 2019, che vedrà protagonisti giochi come Days Gone, il titolo d’azione fantascientifico di Hideo Kojima, Death Stranding, e l’attesissimo The Last Of Us 2.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui