Wonder Woman 1984: Pedro Pascal sarà Maxwell Lord?

Pubblicato il 27 Settembre 2018 alle 21:00

L’attore potrebbe interpretare il personaggio, forse il villain del film, in Wonder Woman 1984.

Pochi mesi fa, Patty Jenkins ha offerto il primo sguardo a Pedro Pascal (Narcos, Game of Thrones) in Wonder Woman 1984 e, in molti, hanno ipotizzato per lui il possibile ruolo di Doctor Fate. Recentemente però, come riportato da SuperBroMovies, sarebbero emersi dettagli che confermerebbero Pascal come Maxwell Lord, in un’interpretazione però molto più libera rispetto al canone dei fumetti (non dovrebbe avere infatti poteri psichici).

Per chi non fosse un avido divoratore di fumetti, Lord è un classico nemico della Justice League in grado di manipolare le menti delle persone, avverso a supereroi come Wonder Woman o Superman che reputa grandissime minacce per l’umanità. Negli anni, ha raccolto dati su di loro collaborando anche a Brother’s Eye (creato da Batman), sistema capace di controllare qualsiasi rete informatica del mondo. Visti gli argomenti della distopia e della tentazione mass-mediatica, Lord sarebbe il personaggio ideale da far comparire nel film, anche con una libera interpretazione (ovviamente realizzata ancora di più in funzione della trama della pellicola).

In Wonder Woman 1984 vedremo il ritorno di Chris Pine e l’esordio della Cheetah di Kristen Wiig; potrebbe inoltre essere presente anche il jet invisibile. La trama del film dovrebbe girare intorno al mondo distopico creato dai mass media in un contesto sociale come quello degli anni ’80.

“La cosa che amo maggiormente di Wonder Woman è che rappresenta più di tutti gli altri eroi le persone, siamo tutti Wonder Woman. Non voglio fare sequel solamente perché il primo film ha incassato tanti soldi, né fare una semplice copia del primo. Amo questi personaggi, il mio pensiero è stato sempre come fare a realizzare un film unico ed entusiasmante come il primo, evoca ciò che ha trasmesso il precedente ma resta una pellicola nuova e autonoma.” le parole di Patty Jenkins al Comic-Con 2018.

In precedenza invece, al CinemaCon sono state invece date maggiori notizie riguardo al villain del film, Cheetah. Stando a quanto riportato da un inviato di Vulture, personaggio che si rifà alla versione creata da Len Wein e George Perez nel 1987, di Kristen Wiig sarà inizialmente un’amica di Diana e, più che una nemesi della principessa amazzone, sarà un’emulatrice che ha la volontà di surclassare il suo idolo.

L’approccio al personaggio di Patty Jenkins è molto simile dunque a quello usato dai moderni fumettisti, da Greg Rucka a Liam Sharp in Rebirth. Barbara Minerva è conosciuta per essere un’archeologa e la migliore amica di Diana Prince, fino alla trasformazione in Cheetah successiva alla maledizione del dio Urzkartaga. Le due, nel film, potrebbero anche entrare in contatto a causa dei desideri di dimostrare l’esistenza di Themyscira e delle amazzoni dell’archeologa e, allo stesso tempo, della volontà di Wonder Woman di tornare a casa.  Il luogo dove il personaggio acquisirà i suoi poteri potrebbe essere un villagio egiziano, riprodotto sull’isola delle Canarie Fuerteventura.

Stando a quanto riportato da Film Music Reporter la colonna sonora di Wonder Woman 1984 verrà affidata a Hans Zimmer. Qualora la notizia venisse confermata, il compositore scriverà musica per la sesta pellicola DC Comics, dopo la trilogia di Nolan su Batman, L’Uomo d’Acciaio (2013) e Batman v Superman: Dawn of Justice (2016).

 

Articoli Correlati

Death Note ha goduto di un controverso film live action di Netflix, ma nonostante le critiche dei fan darà origine a un sequel....

21/09/2021 •

21:00

Il palinsesto autunnale 2021 di Crunchyroll include serie anime come Platinum End, World’s End Harem e le seconde stagioni...

21/09/2021 •

18:53

Godzilla – La trilogia, trittico finora disponibile solo in streaming su Netflix, uscirà in home video grazie ad Anime...

21/09/2021 •

18:05