Bonelli, uscite della settimana 24-30 settembre 2018

Pubblicato il 24 Settembre 2018 alle 16:30

Sei gli appuntamenti in edicola con la casa editrice milanese.

La settimana delle uscite targate Sergio Bonelli Editore si apre con l’arrivo nelle edicole italiane di Mercurio Loi numero 13, “Tempo di notte”. La notte porta paure, lo sa bene il Colonnello Belforte, che assiste a un omicidio e, invece di fare il proprio dovere, precipita in un vortice di ossessioni e paure che gli fanno tornare alla mente la terribile aggressione subita da quel criminale che si faceva chiamare Il Contrappasso. Lo sa bene Ottone, che, nel tentativo di passare una serata romantica con l’amata Diana, si ritrova in una situazione senza via d’uscita. Lo sa bene Mercurio, che insieme a Galatea, la bambina a capo della setta di Sciarada, deve prendere atto che qualcuno si sta sbarazzando di tutti gli adepti. Il bimestrale è atteso per il 25 settembre e ha testi di Alessandro Bilotta, disegni di Sergio Ponchione, copertina di Manuele Fior e colori firmati da Nicola Righi.

Durante un viaggio sul Tamigi tre uomini in barca fanno uno spiacevole incontro. Chi potrà aiutarli? La risposta in Storie da Altrove numero 21, “I tre uomini che ridestarono Cthulhu”, albo a cadenza annuale firmato per soggetto e sceneggiatura da Carlo Recagno, per i disegni da Antonio Sforza e per la copertina da Giancarlo Alessandrini. Siamo a Londra, nell’anno 1889: l’umorista Jerome K. Jerome pubblica a puntate “Tre uomini in barca”, che narra le vicende tragicomiche dell’autore e dei suoi compagni in viaggio sul Tamigi. Il romanzo ottiene subito un successo strepitoso, ma c’è un capitolo che viene cautamente soppresso, nel quale i protagonisti fanno un bizzarro incontro. È l’inizio di un’avventura che trascina i tre amici in un mondo da incubo, ma ad aiutarli interviene inaspettatamente un agente di “Altrove”, la base segreta nella quale si studiano i fenomeni impossibili. Il suo nome è Carnacki, altrimenti detto “il cacciatore di fantasmi”. L’uscita dell’albo è prevista per il 26 del mese.

Ingranaggi, dirigibili, macchine a vapore e scienziati pazzi protagonisti di Nathan Never Generazioni 5, “L’era delle chimere”, mensile atteso in edicola dal 27 settembre. Misteriosi esseri robotici e altrettanto inquietanti mostri umanoidi con innesti animali minacciano la città di Londra, che sta risorgendo dopo un’epoca buia. Nathan Never è scomparso e sua figlia Ann, con l’aiuto di Legs Weaver, si mette alla sua ricerca. Ma chi si nasconde dietro la maschera del terribile Omega? La risposta nella storia con soggetto di Antonio Serra, sceneggiatura di Adriano Barone e disegni e copertina di Rosario Raho.

Cosa ci fa Dylan Dog prigioniero nel bagagliaio di un’auto a Parigi? I lettori potranno scoprirlo dalla lettura di Dylan Dog 385, mensile intitolato “Perderai la testa”, atteso in edicola dal 29 settembre con soggetto e sceneggiatura di Barbara Baraldi, disegni di Emiliano Tanzillo e copertina Gigi Cavenago. Portato contro la sua volontà nella “ville lumière”, l’Indagatore dell’Incubo deve venire a capo di un enigma che prende le mosse dalla storia francese, a partire dalle vicende che coinvolsero in prima persona Maria Antonietta. Ma come ci finisce Dylan, dalla patinata Parigi delle sfilate d’alta moda, rinchiuso nel bagagliaio di una macchina legato e imbavagliato?

Due gli appuntamenti con le ristampe. La prima racconta di una missione rischiosa sulle Uintah Mountains, con un pugno di uomini audaci che affrontano da soli nemici molto più numerosi. Si tratta dell’albo numero 570 di Tutto Tex, che restituisce al grande pubblico una storia uscita per la prima volta nell’aprile del 2008, “Decimo cavalleria”. A Fort Duchesne, sede del Decimo Cavalleria di colore, è stato inviato, per prendere le redini della guerra contro gli Utes, il Quinto Cavalleria, formato da soldati bianchi agli ordini del colonnello Radcliffe, ufficiale arrogante e razzista che non ha alcuna stima dei cavalleggeri neri. Espulsi dal Territorio per ordine di Radcliffe, Tex e Carson scelgono tra i Buffalo Soldiers pochi uomini fidati che partiranno con loro in “licenza speciale” per una missione clandestina; da soli troveranno e cercheranno di sgominare i veri fautori della guerra: i Comancheros di Carrizo e gli Utes ribelli di Carlos. Il mensile, previsto per il 25 settembre, ha soggetto e sceneggiatura di Mauro Boselli, disegni di Giovanni Ticci e copertina di Claudio Villa.

Venerdì 28 settembre sarà infine la volta de “La banda di El Lobo”, albo numero 42 della collana quattordicinale Tex Classic con firme di Gianluigi Bonelli (testi), Aurelio Galleppini (disegni e copertina) e GFB Comics (colori). Manuela Guzman sfugge all’assedio che le Giacche Azzurre, accompagnate da Tex e i suoi, avevano stretto alla sua hacienda. La partita non è chiusa, dunque, ma Willer, Carson e il giovane Kit non si danno per vinti. Le tracce di Donna Manuela portano dapprima fino al Rio Grande, per poi proseguire verso l’inospitale deserto in cui si annida la banda di El Lobo.

Articoli Correlati

Dopo una breve “separazione”, nel Settembre del 2019 la Sony Pictures e la Disney hanno siglato un nuovo accordo che...

01/12/2021 •

21:47

Il popolare gioco per smartphone Romancing Saga Re; Universe si appresta a diventare un vero e proprio manga. Ad annunciarlo è...

01/12/2021 •

20:25

La mangaka Kei Toume non conosce un attimo di pausa. La prolifica autrice ha, difatti, proposto il suo nuovo manga sulle pagine...

01/12/2021 •

19:30